Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cosenza, aspettando Parma c’è chi accelera per una maglia da titolare

Alla ripresa del campionato i rossoblù saranno di scena al Tardini e l’allenatore Zaffaroni potrebbe proporre un po’ di novità nella scelta degli uomini

Il Cosenza sta sfruttando la sosta intanto per alzare l’asticella dal punto di vista della condizione fisica, poi per svuotare più possibile l’infermeria. Allo stesso tempo l’allenatore Zaffaroni sta provando diverse soluzioni e non è detto che già a Parma potranno diventare realtà. La settimana che precede la trasferta del Tardini, in tal senso risulterà decisiva. Anche se alcune opzioni cominciano a trapelare e vanno ad abbracciare un po’ tutti i reparti.

Si tornerà a giocare domenica 21 novembre alle ore 14: la partita Parma-Cosenza sarà valevole per la 13ª giornata del campionato di Serie B 2021-2022. Non dovrebbero esserci stravolgimenti dal punto di vista tattico, per cui si dovrebbe andare avanti con il 3-5-2. Svolta che, invece, è attesa dal punto di vista dell’atteggiamento. Una squadra meno attendista e più propositiva. Il “nuovo inizio” di cui ha parlato il direttore sportivo Goretti nei giorni scorsi, include la solidità che la squadra ha già ampiamente dimostrato. Lo step successivo abbraccia la qualità. Soprattutto nel gioco.

Contro Buffon e compagni potrebbero esserci un po’ di novità. Sono in tanti a spingere per una maglia da titolari. A cominciare da Vincenzo Millico, il quale sta seguendo un nuovo percorso dal punto di vista fisico grazie alle cure del fisioterapista Luigi Novello appena rientrato nel club. Al Tardini dovrebbe essere proprio il talento scuola Torino a fare coppia con Gabriele Gori. In mezzo al campo ci sarà certamente il ritorno di Boultam nel ruolo di mezzala sinistra.

Un capitolo a parte meritano gli esterni. Intanto rimane sotto osservazione Bittante, il quale sta proseguendo con un lavoro personalizzato. Se tornerà da subito in gruppo, sulla corsia sinistra la maglia da titolare sarà sua. Altrimenti si valuteranno altre opzioni che coinvolgeranno anche l’out opposto. Finora a destra ha sempre giocato Situm ma con il ritorno di Anderson, e per come è stato provato in queste ultime ore, si potrebbe cambiare. Se sta bene fisicamente, l’ex Lazio molto presto diventerà il titolare della corsia destra. E in attesa del miglior Bittante, sulla corsia mancina potrebbe essere spostato Situm. Che poi sarebbe il ruolo che più gli si addice.

In porta è da tempo che Vigorito sta stringendo i denti. E non è un caso che per il mercato di gennaio il primo obiettivo di Goretti è proprio un portiere, che rappresenti una valida alternativa all’ex Lecce. Per quanto riguarda i tre centrali, anche in questo caso le scelte le detterà l’infermeria. Se Tiritiello comincerà la prossima settimana a lavorare con il gruppo, sarà lui a completare il trio con Rigione e uno tra Pirrello e Venturi. Altrimenti si rivedranno i tre che hanno giocato contro la Reggina. Domenica di lavoro per i Lupi: al mattino seduta di allenamento.

Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dopo due giorni di riposo seguiti alla vittoria in casa della Reggiana, i Lupi hanno...
Dopo l'anticipo di venerdì sera si aggiorna ulteriormente il dato sui legni colpiti dai rossoblù...
Prestazione maiuscola per l'ex centrocampista del Benevento al Mapei Stadium. Viali è pronto ad affidargli...

Dal Network

Un altro pareggio per Michele Mignani. prima dell’esonero di Bari era l’allenatore che aveva ottenuto...

L'allenatore Michele Mignani sembra orientato a confermare il 3-4-1-2 con Di Francesco sulla trequarti...

Altre notizie

Tifo Cosenza