Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, pranzo in corso a Lamezia tra Guarascio e Goretti

Primo faccia a faccia tra il presidente e il direttore sportivo rossoblù: incontro fondamentale per decidere il futuro. C’è divergenza di vedute su alcuni aspetti ritenuti fondamentali

Ogni festa in casa Cosenza è tradizionalmente figlia dello stress, della tensione. E quella che ha visto i Lupi brindare alla salvezza è più complicata da smaltire. Ma il tempo stringe, perché la prima partita del prossimo campionato di Serie B 2021-2022 si giocherà il 12 agosto. E un po’ prima comincerà anche la Coppa Italia (fine luglio, si dovrebbe giocare con il Bologna ma potrebbe anche essere l’Empoli nel caso in cui la Reggina non si iscriverà).

Diversi club del prossimo campionato cadetto hanno già programmato il ritiro, mentre il Cosenza è ancora fermo al palo. Primo tassello dovrà essere la scelta del direttore sportivo. Il presidente Guarascio e Goretti sono a pranzo a Lamezia, dove evidentemente si discuterà di futuro. Divergenza di vedute su alcuni aspetti che il diesse ritiene fondamentali: strutture per gli allenamenti (nei mesi scorsi pare fosse stata raggiunta una intesa di massima con la famiglia Perri per parte della struttura della Real Cosenza ma non è mai stato dato seguito da parte di Via degli Stadi) e progetto pluriennale. Un Cosenza che nel giro di un paio d’anni possa puntare a qualcosa di importante, per cui diventerebbe centrale anche la scelta dell’allenatore a cui affidare il progetto tecnico.

Nelle prossime ore se ne dovrebbe sapere di più. Con Goretti che, al momento, ha messo in stand by le trattative con altri club di Serie B. Il Venezia e il Brescia su tutte.

34 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
34 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti