Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, da bestia nera a nuovo tecnico: il bilancio di Dionigi da avversario

Ben sette vittorie da calciatore e tre da tecnico. Il palmares di Davide contro i rossoblu è sicuramente positivo

Dagli anni 90 ad oggi il cammino di Davide Dionigi si è spesso incrociato con quello del Cosenza. Da calciatore la prima sfida risale al 1991 con la maglia del Modena fini 2-1 in favore dei gialloblu con le reti di Moz e Caruso dopo il vantaggio iniziale firmato da Gigi Marulla.

Il totale è di 11 gare con sette vittorie un pareggio e tre sconfitte e due reti realizzate. La prima nel derby contro la Reggina al Granillo nel 1997 la seconda invece con la maglia della Sampdoria a Marassi nel 2000. Fini 2-0 per i blucerchiati guidati da Ventura e Dionigi realizzò la rete del raddoppio dopo il vantaggio dell’ex Palmieri.

Netto anche il bilancio d’allenatore con tre vittorie in tre gare. La prima nella stagione 2010-2011 sulla panchina del Taranto allo Iacovone fini 1-0 con rete di Girardi. La seconda nel derby contro il Catanzaro del 2018 con le firme di Zanini e Letizia e l’inutile gol di D’Orazio nel finale di gara e l’ultima nella stagione 2019-2020 con l’Ascoli che passò al Marulla con Scamacca.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giorgi e Reja,Zaccheroni che ha vinto uno scudetto con il Milan e una Coppa d'Asia con il Giappone."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Grande Marulla mio idolo Felice dal Belgie"
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti