Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Verso Cittadella-Cosenza, l’ex rossoblu Asencio lavora per recuperare

L’attaccante è fuori causa da un mese per un infortunio muscolare, resta in forte dubbio la sua possibile presenza contro i Lupi

Il Cittadella, prossimo avversario del Cosenza, ha un problema di marcatori, avendo mandato in rete appena 5 calciatori, la metà ad esempio rispetto ai rossoblu. Due di questi sono anche fuori causa per infortunio. Se i tempi di recupero di Baldini sono lunghi – il giocatore ne avrà per circa 6 mesi per la rottura del legamento crociato – i granata sperano di recuperare quanto prima un altro attaccante.

Si tratta di Raul Asencio, ex calciatore del Cosenza, fermatosi circa un mese fa per un infortunio muscolare. Lo spagnolo sta lavorando in palestra per recuperare quanto prima – per lui due gol nelle prime due giornate di campionato – ma la sua presenza per domenica 27 novembre resta comunque in fortissimo dubbio.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "…e quando non riuscivi ad andare in trasferta, radiocronaca di Milicchio che ti veniva un infarto appena superavamo il centrocampo. 🥹"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "com'è giusto che sia, Grande Bruno ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Verissimo, scuola Inter, un vero professionista serio e bravo"

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Memorabile il gol segnato alla fiorentina in cui scartó mezza squadra"

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da L'angolo dell'avversario