Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Tifo Cosenza

Cosenza, il finale di partita lascia ben sperare per il futuro

D’Urso trequartista non accende il gioco, finale in crescendo di Calò soprattutto quando decide di assumersi un po’ di responsabilità. La difesa tiene, ma Venturi, che gioca in un ruolo non suo, si divora anche un gol

MARSON 6,5 Ordinaria amministrazione ma la parata su Kouan merita mezzo voto in più.

VENTURI 5 Gioca terzino in un ruolo non suo e commette una serie di errori. Quello più clamoroso però avviene nell’area del Perugia: tutto solo si divora il gol su assist di Florenzi.

VAISANEN 6 Dimostra di meritare la maglia da titolare.

RIGIONE 6 Il fatto che gli attaccanti del Perugia creano pochi pericoli dimostra che la difesa regge bene.

GOZZI 6 Si avvia a essere il primo vero acquisto per Viali: un’altra buona prestazione. Dal 40’ s.t. CAMIGLIANO S.V. In campo nel finale quando il compagno aveva dato tutto.

VOCA 6 Carbura alla distanza, salterà la prossima per il cartellino giallo. Dal 40’ s.t. BRESCIANINI S.V. Mette un po’ di minuti nelle gambe, con il Brescia potrebbe toccare a lui.

CALO 6,5 Quando decide di prendersi un po’ di responsabilità in più fa la differenza. Vedi il secondo tempo.

FLORENZI 6,5 L’assist a Venturi rimane la cosa più bella ma gioca con continuità, cambiando anche posizione.

DURSO 5 Tiene troppo palla e non accende mai il gioco. Dal 32’ s.t. BUTIC S.V. Pochi palloni per lui.

ZILLI 5 Non regge il peso della prima da titolare. Da rivedere. Dal 16’ s.t. BRIGNOLA 5,5 Un paio di spunti, nulla di più. Anche se con lui in campo si sono aperti più spazi centralmente.

LARRIVEY 5 Lotta e sgomita ma non punge mai.

VIALI 6 Era dalla prima giornata che il Cosenza non finiva una partita senza subire gol. Per la prima volta nel corso del campionato sono arrivati tre risultati utili consecutivi. Il finale di partita lascia ben sperare.

27 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

27 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Secondo il mio parere bisogna separare le due epoche anni 60 e post prima lenzi (se non ricordo male capo cannorire e pallone d'oro ) poi il gande..."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "DOMANI FORZA LUPI. Stringiamoci attorno alla squadra e alla dirigenza. Bando alle Polemiche Lupi ALÈ"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giusto,signor Giovanni ! È facile applaudire quando si vince ; ma la squadra va' sostenuta,soprattutto,quando è in difficoltà !"

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Verissimo, scuola Inter, un vero professionista serio e bravo"

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Le pagelle di Tifo Cosenza