Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network

“Il Cosenza è pronto, conosciamo l’importanza della gara”

Mister Caserta alla vigilia della sfida al Cittadella: "Nelle due sconfitte le prestazioni non sono state così negative, dobbiamo lavorare sulla percezione del pericolo e sulla concretizzazione"

Fabio Caserta, allenatore del Cosenza, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida al Cittadella in programma sabato pomeriggio allo stadio “Tombolato”.

IL MOMENTO E L’AVVERSARIO – “Veniamo da due sconfitte, è normale andare ad analizzare tutte le cose fatte, positive e negative. Nei primi tempi facciamo spesso ottime gare, è accaduto anche contro la Ternana. Nel secondo tempo, soprattutto per disattenzione nostra, subiamo gol. E come è capitato, non abbiamo avuto la reazione giusta per portare a casa un risultato positivo. Dobbiamo fare tesoro di questi errori per andare a Cittadella e fare una prestazione di livello. Incontreremo una squadra forte, che sta bene e viene da quattro vittore consecutive. Una squadra di categoria, che ha da anni lo stesso allenatore e usa lo stesso sistema di gioco. Conosciamo l’importanza della gara ma ci siamo preparati bene per fare una grande prova”.

I CORRETTIVI SUL PROBLEMA – “Ci abbiamo lavorato e ci stiamo lavorando. Serve la stessa prestazione tra primo e secondo tempo. Probabilmente paghiamo anche il fatto di non riuscire a concretizzare e poi prendere gol alla prima occasione degli avversari. Ci stiamo lavorando e puntiamo ad alzare ancora di più l’attenzione”.

LE OCCASIONI NON CONCRETIZZATE – “Non voglio dare colpe a nessuno sul fatto che le occasioni non vengono capitalizzate. Ovvio che se poi subisci, diventa tutto più complicato. Nelle due sconfitte le prestazioni non sono state così negative, però si guarda il risultato finale. Questa squadra ha un’identità chiara, dobbiamo lavorare sulla percezione del pericolo e sulla concretizzazione”.

LA NECESSITÀ DELL’AUTOSTIMA – “Cresce se tutti abbiamo stima nei confronti dei ragazzi, del percorso. Dobbiamo mantenere positività nell’ambiente. È giusto che i tifosi si mostrino contrariati dopo una sconfitta come quella con la Ternana. Io la vedo come una cosa positiva. Fa bene sentire l’opinione della gente ed è importante che si fermi lì e il giorno dopo si riparta tutti insieme”.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sul primo gol doppio errore prima di Zuccon che perde il pallone poi di Camporese...
L’inizio dell’attività agonistica del club rossoblu è datato 23 febbraio 1914, arrivano gli auguri anche...
Tante assenze da una parte e dell’altra con Caserta che ha gli uomini contati in...

Dal Network

Primo tempo entusiasmante, ripresa giocata a ritmi decisamente inferiori. Nel finale espulso Marras ...
Le parole dell'allenatore canarino dopo il pareggio dei suoi ragazzi in casa contro il Cosenza ...
Le parole del mister canarino alla vigilia del match contro i rossoblu in programma domani...
Tifo Cosenza