Resta in contatto

News

Livorno-Cosenza: l’ex bomber Protti chiama a raccolta i tifosi

Sul proprio profilo Facebook il Club manager amaranto rompe il silenzio: “Arriva il momento della chiamata alle armi. Bisogna riprendere a sostenere la squadra per difendere tutti assieme la Serie B”

 

A Livorno c’è grande attesa per la sfida di domenica pomeriggio al Picchi. E a rompere il silenzio in vista del delicato match è Igor Protti. L’ex bomber amaranto chiama a raccolta i tifosi in vista del fondamentale scontro salvezza contro il Cosenza di Piero Braglia. L’attuale Club manager del Livorno ha utilizzato il proprio profilo Facebook per lanciare un vero e proprio appello alla tifoseria: “Come in ogni battaglia qualunque sia l’esito finale arriva il momento della chiamata alle armi”. Protti sa quanto sia importante la spinta della Curva nord, il calore della gente è infatti fondamentale affinché la squadra possa raggiungere l’obiettivo della salvezza. E vincere domenica contro il Cosenza, significherebbe accendere qualche speranza in più.

 

La classifica, a oggi, dice che i calabresi hanno 7 punti in più: 24, contro 17. Ecco perché lo scontro diretto di domenica pomeriggio diventa di fondamentale importanza: accorciare le distanze contro il Cosenza, vorrebbe dire riaprire i giochi. “Il Signore delle reti”, così come lo ricordano ancora i tifosi del Livorno, ha poi chiuso il post con un auspicio: “Per questo la mia speranza e il mio augurio è che già da domenica possa riprendere il sostegno totale alla squadra per cercare di difendere tutti insieme la Serie B nel nome della Nostra storia, della Nostra bandiera e della nostra città”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E dopo de Rosa vi siete dimenticati di Cristiano Lucarelli secondo me uno dei più forti attaccanti del Cosenza"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Da bambini giocavo con lui, abitavamo vicini, lui sul vecchio bar manna ed io in via Adua, andavamo quasi tutte le domeniche a giocare a scommesse,..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da News