Resta in contatto

Approfondimenti

La città di Cosenza omaggia la sua leggenda Marulla

All’anteprima nazionale del docufilm, proiettata in un’affollatissima sala del cinema Citrigno, parterre de roi con ex calciatori e dirigenti rossoblu. Nell’accorato ricordo di Gigi…

Grande emozione al cinema Citrigno per la prima del docufilm “Gigi“, prezioso documento dedicato all’indimenticato campione nativo di Stilo e diretto da Francesco Gallo. Ad introdurre la proiezione un parterre de roi sul palco, a cominciare da ex compagni e amici di Marulla, quali De Rosa, Napolitano e Marino, per finire ai due storici presidenti della società silana Pagliuso e Serra.

Testimonianze molto curiose e altrettanto toccanti quelle raccontate dai vari personaggi presenti, che hanno intrattenuto la gremitissima folla dello storico cinema della città. E non sono mancati i cori dei tifosi rossoblu neppure durante la visione del documento, al quale hanno partecipato varie personalità di spicco tra cui proprio i figli dell’ex bomber cosentino Kevin e Ylenia. Gli scroscianti applausi finali del pubblico riassumono l’amore che l’intera città di Cosenza riserverà per sempre alla sua leggenda.

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Meraviglia ❤?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

???????

Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Io.lo conosciuto in una partita a cetraro in notturna, in grande ,mi fece fare pure gol ,allora dir.il signor Trotta che mi voleva portare a Cosenza ..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "È stato un bravissimo portiere e una persona leale. Non dimentichiamoci che grazie a lui che siamo andati in ' B '. Non capisco come mai il cosenza..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "È stato uno dei tanti idoli del passato che vorrei che tornassero tutti insieme per fare grande questo cosenza"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti