Resta in contatto

News

Verso Cosenza-Pescara, tra i biancazzurri migliorano le condizioni di Bettella

Indisponibili Balzano e Crecco per infortunio. Uscito anzitempo Fiorillo per un risentimento agli adduttori

Continua il lavoro del Pescara, in vista della gara di domenica prossima al “Marulla” contro il Cosenza. Come riportato dal sito web ufficiale, il Delfino ha svolto ieri un “lavoro di attivazione aerobico divisi in due gruppi tra campo e palestra, a seguire esercitazioni di possesso palla”.

La società biancazzurra fa un punto sugli infortunati: “Lavoro differenziato e terapie per Davide Bettella (contusione al piede), Luca Crecco (lesione retto femorale), Antonio Balzano (distrazione capsulare); terapie per Andrea Marafini (frattura ileo-ischiatica sx) e Alessandro Celli (distrazione collaterale laterale); esce anzitempo Vincenzo Fiorillo (risentimento adduttori); seduta di scarico per Grigoris Kastanos di rientro dagli impegni con la nazionale. Elhan Kastrati ha chiesto e ottenuto una giornata di permesso”.

Formazione quasi fatta per Zauri, orientato a riproporre la formazione che ha battuto il Pordenone. In leggero miglioramento Bettella: se il difensore non ce la farà a recuperare, pronto Campagnaro o Drudi dal 1’ con Scognamiglio. A centrocampo agiranno Masciangelo a sinistra, Machin mezzala e il grande ex Palmiero play, mentre in attacco Galano e Di Grazia giocheranno ai fianchi della punta centrale Tumminello.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Carmelo Imbriani, guerriero in campo e nella vita

Ultimo commento: "Persona squisita, grande umiltà e forza, ti ricorderemo sempre con affetto"

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Grande professionista e bravissimo centrocampista. Ci vorrebbe uno come lui."

Riccardo Zampagna, il bomber che faceva il tappezziere

Ultimo commento: "Grande "Bomber" ."

Ugo Napolitano, il gigante buono

Ultimo commento: "Ancora oggi, non capisco perché il cosenza cedette Napolitano alla Reggina pur essendo in quel periodo il più forte stopper della serie " B ".le..."

Pietro Maiellaro, fantasia al potere

Ultimo commento: "Grande fantasista - calciatore stupendo."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News