Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Siete d’accordo con le scelte probabili e quelle annunciate del Cosenza a Benevento?

Siete d’accordo con le scelte probabili e quelle annunciate del Cosenza a Benevento?

Al “Vigorito”, Braglia dovrebbe tornare al collaudato modulo 3-5-2: già annunciata, nella conferenza stampa pre-gara, la presenza dal primo minuto del tandem offensivo Rivière-Machach

Vigilia di Benevento-Cosenza, gara valida per il quarto turno del campionato di Serie B. Come anticipato ieri, Braglia dovrebbe tornare al collaudato modulo 3-5-2. Davanti a Perina dovrebbe agire il trio difensivo Idda-Monaco-Legittimo, con Schiavi costretto a rimanere in Calabria per una forte botta al piede.

A centrocampo è sempre più probabile l’esordio di Greco, il quale ha recuperato dal fastidio che lo aveva tenuto fuori nella scorsa giornata: ai suoi lati dovrebbero posizionarsi Kanouté e uno tra Bruccini e Sciaudone. Capitolo esterni: Bittante è in ballottaggio con Corsi sulla destra, mentre l’out mancino dovrebbe essere presidiato da Lazaar, il quale sembra aver risolto il fastidio all’adduttore.

In avanti, come già annunciato dal tecnico toscano nella conferenza stampa pre-gara, giocheranno dal primo minuto i due nuovi acquisti Rivière e Machach. Siete d’accordo con le probabili scelte di Braglia? Qual è, a vostro parere, la formazione ideale da schierare a Benevento?

Entra nel nostro forum, commenta qui sotto e partecipa alla discussione tra i tifosi rossoblu.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
eugenio
eugenio
10 mesi fa

1-3-5-2 Perina idda Monaco Legittimo bittante Kanoutè Greco Sciaudone Laazar riviere machach

gino
gino
10 mesi fa

Il Benevento è una formazione temibile soprattutto per la velocità con cui ribalta l’azione, con gente come Tello e Insigne sulle fasce, spinge anche con i terzini Letizia e Maggio, e conta su finalizzatori eccelsi come Coda e soprattutto il temibilissimo Sau senza contare gli inserimenti di Viola dalle retrovie. Insomma un bruttissimo cliente da affrontare e per giunta in ottima forma fisica. Opterei per una squadra corta e accorta, non darei troppi spazi appunto alle loro micidiali ripartenze costringendoli a stare alti e, al contrario, cercando noi il contropiede. La Salernitana che attaccava si è praticamente “suicidata” nel secondo… Leggi il resto »

Pablito
Pablito
10 mesi fa

Se Capela è fuori allora qualunque formazione va bene

Antonio
Antonio
10 mesi fa

Magari

Altro da Il muro del Tifoso