Resta in contatto

News

Il Cosenza soffre ma porta a casa un ottimo punto: finisce 1-1

La bella rete di Carretta a inizio ripresa è l’unica nota positiva di una squadra costretta a soffrire per tutto il secondo tempo

Fischio finale allo “Stirpe”: Frosinone-Cosenza termina 1-1. Nella ripresa va in scena lo stesso copione del primo tempo, con il Cosenza costretto a soffrire con grande caparbietà la maggiore determinazione degli avversari. Al quinto minuto, però, i Lupi riescono a riportare il match sui binari della parità: bellissimo filtrante di Bàez per Carretta, che supera Zampano con un colpo di tacco e in caduta trafigge Iacobucci.

Quattro minuti dopo, i ciociari sfiorano il vantaggio: suggerimento perfetto dalla destra di Citro, il pallone arriva a Trotta che tutto solo davanti la porta manda incredibilmente alto sopra la traversa. La squadra di Nesta continua a macinare gioco nella metà campo avversaria, ma sono i Lupi ad andare vicini al 2-1: il diagonale di Carretta diventa un’assist per Bàez, che da pochissimi metri non riesce a deviare bene.

Nell’ultimo quarto d’ora è forcing totale dei padroni di casa, che devono sbattere contro uno straordinario Perina. Da segnalare, inoltre, al 90′ una traversa clamorosa di Tribuzzi su conclusione potente dal limite.

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
Piero Cgino Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Piero C
Ospite
Piero C

Pigliamuni su punto e stamuni cittu! Testa bassa e pedalare!

gino
Ospite
gino

Adesso è chiaro, siamo senza attacco, primo tempo senza un uomo ( Riviere). Poi secondo tempo letterale crollo fisico dopo il pareggio( dopo il rigore INESISTENTE regalato al Frosinone) Baez spreca incredibilmente il gol vittoria, mentre la fortuna assistita da Perina si ricorda di noi e questo è un buon segno.Preoccupano 3 cose:1) siamo in attacco peggio dello scorso anno 2) preoccupante CROLLO FISICO dal 65″ 3) non possiamo contare su molti giocatori presi sulla carta ma indisponibili ( vedi Litteri, Schiavi, Riviere ( imbarazzante) ecc.)

Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Che giocatoreeeeeeeeeee"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69"

Pasquale Apa, la freccia di Rocca di Neto

Ultimo commento: "Tifo Cosenza parliamo anche di Voncenzo Cosa"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Na gaccia..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News