Resta in contatto

News

Ascoli-Cosenza, doppia seduta di allenamento per i bianconeri

La squadra ha lavorato al Picchio Village: lavoro fisico, test atletici e tattica. Ninkovic si allena con il gruppo mentre Scamacca è in Nazionale Under 21

Giorni di lavoro anche l’Ascoli, prossimo avversario del Cosenza alla ripresa del campionato dopo la sosta. La sfida, valevole per la 13ª giornata di Serie B, è in calendario per domenica 24 novembre alle ore 15 al Del Duca. Mancheranno per squalifica due difensori: Andreaw Gravillon nelle fila bianconere e Anibal Capela tra i rossoblu. “Si allena regolarmente in gruppo – scrive il sito picenotime.itil fantasista Nikola Ninkovic (dato in grandi condizioni di forma) dopo la settimana di sospensione per quanto successo nel match con il Venezia.

“Doppia seduta di allenamento – si legge ancora su picenotime.itper i bianconeri di Paolo Zanetti al Picchio Village. In mattinata il gruppo ha svolto attivazione fisica, test atletici e tattica di squadra; nel pomeriggio attivazione fisica, possesso palla, giochi di posizione e partita. Assente l’attaccante Gianluca Scamacca, in Nazionale Under 21. Domani, giovedì 14 novembre, la seduta di allenamento è programmata al mattino per le ore 11 sempre al Picchio Village.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Io.lo conosciuto in una partita a cetraro in notturna, in grande ,mi fece fare pure gol ,allora dir.il signor Trotta che mi voleva portare a Cosenza ..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "È stato un bravissimo portiere e una persona leale. Non dimentichiamoci che grazie a lui che siamo andati in ' B '. Non capisco come mai il cosenza..."

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "È stato uno dei tanti idoli del passato che vorrei che tornassero tutti insieme per fare grande questo cosenza"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News