Resta in contatto

Approfondimenti

Avversari Cosenza, successo pesante dello Spezia sul Frosinone

La squadra di Italiano torna alla vittoria (2-0) dopo tre partite mentre quella di Nesta interrompe una striscia positiva che durava da 7 gare. E venerdì sera i liguri arrivano al Marulla…

Certo che la 13ª giornata del campionato di Serie B non ha per nulla portato bene al Cosenza. E non solo per la scellerata sconfitta sul campo dell’Ascoli ma anche, e soprattutto, per il fatto che alla spalle si corre. Il Trapani ha vinto a Livorno e si è rimesso in carreggiata, la Juve Stabia ha asfaltato la Salernitana e nella serata di domenica a completare l’opera è arrivata la vittoria dello Spezia sul Frosinone, lasciando alla squadra rossoblu quel terz’ultimo posto che oggi significherebbe retrocessione in Serie C.

Il posticipo di domenica sera ha visto la squadra di Vincenzo Italiano tornare al successo dopo 3 partite, in una vera e propria girandola di emozioni. Infatti al 2′ il Frosinone è andato vicino al vantaggio con Dionisi colpendo il palo tutto solo davanti a Scuffet. Gol sbagliato, gol subito: così al 26′ Gudjhonsen porta avanti i liguri. Nel secondo tempo Haas colpisce il secondo palo per i ciociari che si vedono interrompere definitivamente la striscia positiva dopo 7 partite al 90′ con il gol del definitivo 2-0 segnato dal marocchino Bidaoui.

E proprio lo Spezia sarà il prossimo avversario del Cosenza. Venerdì sera, fischio d’inizio alle ore 21, il match del Gigi Marulla aprirà il programma della 14ª giornata del campionato di Serie B. Una partita che diventa un vero e proprio snodo cruciale per i rossoblu: non c’è alternativa alla vittoria, soprattutto in virtù della crisi che sui è ufficialmente aperta dopo la clamorosa rimonta subita al Del Duca di Ascoli domenica pomeriggio. Cinque giorni importanti, nel corso dei quali Braglia dovrà cercare di ottenere il massimo dalla squadra, anche perché contro lo Spezia si deciderà il destino dello stesso tecnico.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "E non dimentichiamoci anche di Massimiliano CATENA."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti