Resta in contatto

Approfondimenti

Monaco: “La classifica del Cosenza è bugiarda, dovremmo avere 7/8 punti in più”

Il difensore parla del momento della squadra rossoblù: “Dobbiamo avere consapevolezza nei nostri mezzi, basta poco per risalire la china”.

Salvatore Monaco, difensore del Cosenza, ospite di Soccer Night, nel presentare la sfida di lunedì contro il Perugia, ha parlato del momento generale della squadra rossoblù: “Nel calcio vieni giudicato in base ai risultati e se non vinci c’è sempre molto rammarico. Dal mio punto di vista da inizio campionato non abbiamo demeritato con nessuno, la classifica è bugiarda, abbiamo sette/otto punti in meno”.

Monaco ha così proseguito: “A Benevento abbiamo perso al 94° senza prendere un tiro in porta. Anche nell’ultima gara in casa, lo Spezia è riuscito a pareggiare con un solo tiro nello specchio. Questo ci deve dare forza e consapevolezza nei nostri mezzi, dobbiamo dare sempre di più, anche solo un paio di vittorie possono farci risalire in classifica. Purtroppo però viviamo una classifica che non ci sorride, dobbiamo restare uniti. Con cinque punti arriveremmo in zona playoff, basta poco per risalire la china”. 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
dodò
dodò
8 mesi fa

quel poco purtroppo non riuscite ancora a farlo.
alzare l’asticella del rendimento,specie per chi scende in campo.

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Al posto di Lentini metterei Padovano"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Un fortissimo centrocampista con un tiro micidiale. Peccato ad avere incontrato sulla sua strada quegli incapaci allenatori della nazionale di quel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti