Resta in contatto

News

Ex Cosenza, La Casa de Manuel: Pascali “riabbraccia” Tutino

Nella consueta diretta Instagram dell’ex difensore rossoblu è arrivato lo scugnizzo napoletano, il quale ha raccontato un particolare inedito sul gol di Pescara…

Berretto in testa del Cosenza e “Freed from Desire“. Così Manuel Pascali ha accolto nella sua casa virtuale Gennaro Tutino. Tra ricordi e aneddoti i due ex, nella consueta diretta instagram che l’ex difensore dei Lupi organizza ogni sera con Manuel Iori, capitano del Cittadella ed ex compagno di squadra dello stesso Pascali, hanno fatto trascorrere una serata divertente ai tanti tifosi del Cosenza collegati.

Tanti i passaggi sull’esperienza in rossoblu di Tutino, a cominciare dal ritorno in riva al Crati dopo il ritiro contro il Carpi“Non ci volevo manco andare, io volevo tornare a Cosenza dopo quell’impresa. Mi sono trovato bene, la gente mi voleva bene e sono tornato con dieci giorni di ritardo”. Fino ai dolci ricordi.“Il gol più bello nel biennio in rossoblu è quello contro il Venezia alla penultima giornata, ma quello più importante rimane il gol segnato nella finale playoff contro il Siena”. A tal proposito, l’attaccante napoletano ha aggiunto un particolare inedito: “Volevo tirare a incrociare. Invece… mi è andata all’incrocio”.

 

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Artco
Artco
4 mesi fa

Bei ricordi ma. Adesso con migliaia di bare che sfilano davanti gli stadi di Bergamo e Brescia chiediamo al presidente guarascio di mandare tutti a casa come ha fatto il Trapani lo Spezia il Brescia,e’ l’unico modo per onorare tanti concittadini,il calcio adesso Non interessa a nessuno ma solo rompere le righe e arrivederci a settembre,non so se 2020 o2021.

Ginus
Ginus
4 mesi fa
Reply to  Artco

Parole sante mi associo in pieno

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Al posto di Lentini metterei Padovano"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Un fortissimo centrocampista con un tiro micidiale. Peccato ad avere incontrato sulla sua strada quegli incapaci allenatori della nazionale di quel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News