Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, sulla ripresa degli allenamenti non è stata fissata alcuna data

Il club rossoblu rimane in attesa del protocollo sanitario definitivo e delle direttive da parte della Lega di B. Intanto ci sono nove calciatori ancora nelle rispettive residenze, di cui tre in Francia, che al rientro in città dovranno mettersi in quarantena…

Si continua a viaggiare alla giornata. Poche le certezze in questo clima di emergenza Coronavirus sulla ripartenza dei club di Serie B. Nonostante la recente disposizione diffusa dal Viminale, soltanto Crotone e Pescara provano da oggi, lunedì 4 maggio, la ripartenza. Per il resto tutte le squadre rimangono ferme, incluso il Cosenza che ancora non ha nemmeno fissato una data per la ripresa delle attività. “…aspettano il protocollo sanitario definitivo, magari anche le risorse economiche dopo la richiesta della Lega B a Governo e Figc. Prima del 18 comunque in pochi vogliono tornare in campo”, scrive La Gazzetta dello Sport oggi in edicola.

Dunque, il 18 maggio sembra essere la data entro la quale si potrebbe tornare quanto meno ad allenarsi in gruppo, sempre con le dovute cautele che, evidentemente, verranno rese note in un protocollo. Come si diceva, il Cosenza al momento non ha dato nessuna indicazione. Soprattutto a quei nove calciatori attualmente tornati nelle rispettive residenze. In tre, addirittura, sono in Francia: Machach, Rivière e Bahlouli. Gli altri sei sono sparsi in Italia: Schiavi, Legittimo, Casasola, Pierini, Carretta e Prezioso. Va da sé che i nove calciatori appena faranno rientro in sede non potranno avere contatti, considerato che avranno l’obbligo della quarantena di 14 giorni. Nelle prossime ore potrebbero partire le lettere di invito a rientrare a Cosenza.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "

Non dimentichiamo che ha giocato con il Cagliari ed è stato l'artefice principale della promozione dalla B alla massima serie. Quando espletavo il..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Cavalli di raazza!!!Difficili ripetersi.Purtroppo per noi che siamo attaccati da anni (io da 60!) a questi splendidi colori!!!"

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Un insegnante di calcio."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti