Resta in contatto

Approfondimenti

Il Cosenza torna ad andare di corsa… nei parchi cittadini

Il preparatore atletico Luigi Pincente ha predisposto tabelle individuali per i calciatori. E chi è in sede potrà correre seguendo le direttive del Dpcm

Da quando è cominciato il lockdown lo staff tecnico del Cosenza ha lavorato con costanza per tenere unito il gruppo. Il preparatore atletico Luigi Pincente ha organizzato il lavoro fisico mentre Roberto Occhiuzzi si è occupato della parte tattica. Sempre in video chat. Adesso che l’emergenza Coronavirus sta diminuendo, si guarda anche al futuro e alla probabile ripresa del campionato.

Dopo l’ultima circolare emessa dal Viminale si può tornare a correre nei parchi, a patto che vengano rispettate le norme inserite nell’ultimo Dpcm. Per cui anche i calciatori del Cosenza potranno allenarsi, individualmente, seguendo una tabella di lavoro predisposta da Pincente. Per cui da domani, martedì 5 maggio, potrà capitare di vedere nei parchi di Rende e Cosenza alcuni calciatori che vanno di… corsa. Lavoro che potranno fare anche coloro i quali non sono in sede, in attesa di essere richiamati per la ripresa al Marulla.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

In bocca al lupo a tutto lo staff con un augurio particolare a Mr Occhiuzzi….affinché possa essere l’inizio di una grande carriera d’allenatore.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Quali su si parchi? 😂😂😂

Paolo
Paolo
4 mesi fa

Ancora Pincente????? Ma non era andato via …. ???

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti