Resta in contatto

Approfondimenti

Ex Cosenza, i complimenti di Florio a Occhiuzzi: “È un fuoriclasse”

Con un post su Instagram l’ex centrocampista e allenatore ha elogiato il lavoro dell’allenatore dei Lupi. “Non pensavo fosse possibile arrivare a sperare nella salvezza. Felice di essermi sbagliato…”

Franco Florio lo scorso 18 aprile ha compiuto 44 anni. Cosentino e tifoso del Cosenza, squadra nella quale è cresciuto calcisticamente e con la quale ha fatto l’esordio in Serie B. Esperienza anche da allenatore, proprio con il presidente Guarascio nel settore giovanile e una presenza in panchina quando i rossoblu militavano in Serie D. E l’ex centrocampista accarezza il sogno di tornare a lavorare per la sua squadra del cuore, magari allenando la formazione Primavera come ci aveva confidato in una intervista in esclusiva rilasciata il 15 maggio scorso.

È tornato a parlare del Cosenza. Questa volta lo ha fatto tramite il suo profilo Instagram. “Nove partite fa non pensavo fosse possibile, sono felice di essermi sbagliato. Roberto Occhiuzzi ha dimostrato di essere un fuoriclasse. Forza Lupi sempre!”. In questo post c’è la sintesi perfetta di Florio: persona umile, pronta a riconoscere un proprio errore. L’intelligenza di riconoscere l’ottimo lavoro di un giovane collega. E soprattutto si essere un Lupo Vero.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Franco come Roberto Occhiuzzi 2 ragazzi in gamba la migliore fortuna per tutte e 2

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

È non sei stato l’unico! tra giornalisti opinionisti fuochisti elettricisti 😂😂🤣

Paolo
Paolo
1 mese fa

Un altro jettatore che probabilmente se la prende …….e farà la fine di Fiore

Vincenzo
Vincenzo
1 mese fa

Per essere bravi ci vuole un minimo di gavetta..

KaiserFranz
KaiserFranz
1 mese fa
Reply to  Vincenzo

Ottimo il lavoro di Occhiuzzi. Ma non dimentichiamo cos’ era il Cosenza prima della sosta. È un mini torneo e come in tutti i mini tornei le sorprese non mancano. Il Cosenza è fra questi, piacevole, ma pur sempre una sorpresa. Complimenti.

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti