Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network

Cosenza, Sanogo potrebbe essere il colpo più importante dell’era Guarascio

L’attaccante arriva dalla Ligue 1 e nella nostra Serie B potrebbe fare la differenza. Il direttore Trinchera ha sondato il terreno ma adesso per convincerlo serve un investimento economico non indifferente

Yaya Sanogo potrebbe essere il colpo più importante dell’era Guarascio. Ma i colpi, si sa, sono tali perché hanno un determinato valore. Tendente verso l’alto, ovviamente. E l’attaccante francese con doppia nazionalità (Francia e Costa d’Avorio), è nato a Massy il 27 gennaio 1993, sarebbe un calciatore che in Serie B potrebbe fare la differenza. Punta centrale dal fisico possente, alto quasi due metri (194 centimetri) non è uno che segna gol a valanga. La sua migliore stagione, dal punto di vista realizzativo, quella con la maglia dell’Auxerre in Ligue 2 con 10 gol e 1 assist in 13 presenze nel campionato 2012-2013. Poi, stagione 2017-2018 in Ligue 1, ha segnato 6 gol con il Tolosa. Nel campionato appena concluso ha collezionato 15 presenze per un totale di 908’ giocati, 3 gol e 1 assist.

È lui l’attaccante giusto da fare dimenticare Rivière? Il direttore sportivo Stefano Trinchera pensa di sì, altrimenti non lo avrebbe chiesto. E il contatto c’è stato. Ma questo non significa che Sanogo vestirà la maglia del Cosenza nel prossimo campionato di Serie B 2020-2021. Non basta l’interesse ma occorre convincere il calciatore. E in questi casi l’argomento su cui poggia la trattativa è l’ingaggio. Uno scoglio un po’ complicato da superare, considerato che si tratta di un attaccante che arriva dalla Serie A francese e che si porta dietro uno stipendio importante. Se Guarascio deciderà di mettere a segno il colpo più importante della sua presidenza, è chiamato a uno sforzo economico non indifferente. Servirebbe un contratto pluriennale, in modo tale che Sanogo diventerebbe un calciatore di proprietà.

Subscribe
Notificami
guest

57 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sul primo gol doppio errore prima di Zuccon che perde il pallone poi di Camporese...
L’inizio dell’attività agonistica del club rossoblu è datato 23 febbraio 1914, arrivano gli auguri anche...
Tante assenze da una parte e dell’altra con Caserta che ha gli uomini contati in...

Dal Network

Primo tempo entusiasmante, ripresa giocata a ritmi decisamente inferiori. Nel finale espulso Marras ...
Le parole dell'allenatore canarino dopo il pareggio dei suoi ragazzi in casa contro il Cosenza ...
Le parole del mister canarino alla vigilia del match contro i rossoblu in programma domani...
Tifo Cosenza