Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, la carica di Occhiuzzi: “Non mi accontento del bel gioco, voglio vincere!”

L’allenatore alla vigilia della gara di Vicenza punta deciso alla svolta. “Viviamo il campionato partita dopo partita: per guardare lontano bisogna vivere il presente…”

Vicenza-Cosenza, in programma domenica sera alle ore 21 allo stadio Romeo Menti e valevole per la 10ª giornata del campionato di Serie B 2020-2021, viene indicata come la partita della svolta. Dopo le recenti buone prestazioni, evidentemente è arrivato il momento di capitalizzare al massimo. “Si gioca sempre per i punti, per la vittoria. È normale che resti il rammarico quando esci dal campo senza avere raccolto nulla, soprattutto se hai disputato una buona partita. È un aspetto sul quale lavoriamo molto, non mi accontento soltanto del giocare bene, di fare la gara. Voglio il risultato. A volte – ha sottolineato l’allenatore dei Lupi – si tratta anche di un aspetto mentale, a volte ci sono momenti della gara che stai dominando ma bisogna avere la capacità di portare gli episodi dalla tua parte”.

Occhiuzzi, dopo avere sottolineato l’importanze del gruppo e avere chiesto la lucidità necessaria per affrontare una sfida delicata” come quella di Vicenza, ha posto l’accento su un altro aspetto. Niente tabelle, nessun traguardo, in termini di punti, da raggiungere da qui alla fine del girone d’andata. “Non mi faccio obiettivi sui punti. Dobbiamo vivere e pensare alla gara che andremo ad affrontare. Avanti partita dopo partita”. L’allenatore rossoblù ha chiuso la parentesi con una frase motivazionale, molto utile in questi casi: “Per guardare lontano devi vedere il presente che ti aiuta a essere più sereno per affrontare il futuro…”.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Facciamo risultato.conta questo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Facciamo questi 3 punti non vogliamo rivivere l anno scorso 😅

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Forza Lupi sempre ❤💙🐺

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Il Vicenza è una buona squadra co.e del resto tutre le squadre si B. Bisogna cambiare qualcosa. Qualche elemento diverrebbe fare un Po di pa ca.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Fai sedere Baez e Bruccini un po’ in panchina.

Cosimo Moschetto
Cosimo Moschetto
1 mese fa

Bel gioco finora non ne ho visto… Almeno giocassimo male e portare a casa punti…

Massimo
Massimo
1 mese fa

Io farei meno parole e più fatti.
Fino ad ora tanto fumo e poco arrosto.
E a Petre cosa è successo? Qualcuno ci può informare?

turano tonino
turano tonino
1 mese fa

Veramente fino adesso abbiamo fatto poco in tutto!

Claudio
Claudio
1 mese fa

Ah quindi stiamo facendo bel gioco?

Tifocosenza WebTV



Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Maledetto correttore....Uxa e non Usa."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Rizzo è stato l'idolo di mio padre cosentino Vittorio (nato nel 1914 e compagno di Del Morgine, di Cosenza. Un tiro fortissimo. Ho avuto il piacere..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Ma mi ricordo che usciva palla al piede da situazioni rischiosi dove altri avrebbero buttato in tribuna. Palla a piede con giravolte , pallonetti e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti