Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, il gruppo rimane il punto di riferimento per Occhiuzzi

“Novità in formazione? Durante la settimana si provano sempre varie soluzioni, perché ognuno deve dare il proprio contributo. Gliozzi, Petrucci e Ingrosso hanno lavorato a pieno regime…”

Vigilia di Vicenza-Cosenza con le consuete dichiarazioni di Occhiuzzi. Domenica sera, fischio d’inizio alle ore 21, si gioca al Romeo Menti la partita valevole per la 10ª giornata del campionato di Serie B 2020-2021. Da quello che è trapelato in settimana, sembra che l’allenatore sia orientato ad apportare qualche novità nella formazione iniziale. “Durante la settimana – ha detto il tecnico dei Lupi – lavoro sempre allo stesso modo, provo varie soluzioni perché nei vari reparti, al di là di chi è l’interprete, si devono abituare a giocare tutti insieme. Quindi capita spesso di cambiare le coppie, le terne d’attacco per valutare determinate cose. Ognuno deve dare il proprio contributo a quello che è il nostro credo”.

Prende il via la seconda parte del girone d’andata e il Cosenza affronterà squadre più alla portata. Tipo la formazione di Mimmo Di Carlo, appunto. “Il campionato – ha sottolineato Occhiuzzi – è cominciato soltanto da dieci giornate. Più si va avanti, più dobbiamo migliorare alcune cose. Si parla sempre di percorso di crescita, perché è così. Le gare precedenti ti danno alcune indicazioni sulle quali evidentemente bisogna lavorare di più”.

A Vicenza con l’obiettivo dei 3 punti, ovviamente. L’ipotesi di vedere Balhouli dietro le due punte Gliozzi e Sacko potrebbe essere reale? “Le opzioni sono tante. Stiamo lavorando e stanno crescendo tutti. Questa settimana – ha aggiunto l’allenatore – si sono allenati a pieno regime Gliozzi, Petrucci e Ingrosso, anche se abbiamo alcune situazioni da valutare”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tifocosenza WebTV



Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Maledetto correttore....Uxa e non Usa."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Rizzo è stato l'idolo di mio padre cosentino Vittorio (nato nel 1914 e compagno di Del Morgine, di Cosenza. Un tiro fortissimo. Ho avuto il piacere..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Ma mi ricordo che usciva palla al piede da situazioni rischiosi dove altri avrebbero buttato in tribuna. Palla a piede con giravolte , pallonetti e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti