Resta in contatto

Approfondimenti

Corsi esalta il successo del Cosenza: “Ci mancava tantissimo”

Il capitano è intervenuto ai microfoni di DAZN: “Questo successo ci può dare nuova fiducia”

Angelo Corsi, capitano del Cosenza, è intervenuto ai microfoni di DAZN al termine del successo per 1-0 sul Chievo: “La vittoria in casa ci mancava tantissimo. Siamo al girone di ritorno, questo è sempre stato il nostro fortino, in certe annate abbiamo perso solo una partita. Pesava un po’ sulla classifica, ma finalmente ci siamo riusciti. Abbiamo cambiato tipo di gara, più sporca rispetto al solito. Questo successo ci può dare nuova fiducia”. 

“Il cambio di modulo ci dà maggior densità in mezzo al campo ma le formazioni sono relative, l’importante è come copri il campo. Questo schieramento ci dà forse maggior verticalità, l’importante però è riuscire a portare a casa il risultato”. 

“Era una questione di attenzione, in certe gare abbiamo preso gol all’inizio. Stavolta è stato il contrario, abbiamo segnato subito e siamo sempre rimasti dentro la partita. Siamo stati anche fortunati, loro potevano far gol nel primo tempo ma non abbiamo mai mollato”. 

“Garritano e Palmiero è sempre un piacere ritrovarli, sono bravi ragazzi. Con Garritano anche per quanto riguarda la scorsa stagione c’è un rapporto particolare, oltre a essere di Cosenza, se non segnava al 90° l’anno scorso oggi forse non saremmo qui a parlare”. 

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Rossoblu75
Rossoblu75
1 mese fa

Maikol
Hai dimenticato di pascolare le pecore sul Cozzo di Catanzaro.
Vai vai con cu esta esta
Andate pascolare sui vostri siti tamarri
Naviti raggia e invidia

Otto
Otto
1 mese fa

Secondo il mio punto di vista col Chievo non è stata una gran bella partita, se parlate di Corsi ho notato che sono state di più le palle perse che quelle andate a buon fine con dei passaggi veramente assurdi e poi per cortesia non fate giocare più Bakonku che forse non ha mai giocato a calcio. Se quel pallone che da solo si è fatto fregare in area, fosse stato sui piedi di Carretta avrebbe sfondato la rete. Bakongu è un giocatore statico. Al posto suo forse ci starei meglio io, solo che ho 82 anni e non posso… Leggi il resto »

Giuseppe
Giuseppe
1 mese fa

La squadra ha dato tutto, a livello di lotta non e’ mai venuta meno in questo campionato. Resta il fatto che siamo il peggior attacco del campionato

Francesco
Francesco
1 mese fa

Con tutto il rispetto per corsi Rimani sempre un giocatore di lega Pro

Piero
Piero
1 mese fa

Autorete, certo, ma su profonda pressione del Cosenza, tambureggiante e martellante!!!!!

Donato
Donato
1 mese fa

Chievo inesistente speriamo bene ma troppo catenaccio … colpo a Brescia martedi! W lupi

Marco
Marco
1 mese fa

Bene cosi oggi non era facile,avanti a tutta che arriva la primavera e le stagioni si decidono li,e chi ne avra di più…..jamu lupiiiii!

Maikol
Maikol
1 mese fa

Francamente se devo vedere una squadra fare un gol e chiudersi, è penoso ci rinuncio. Il calcio è un’altra cosa .

Odio RC e CZ e KR
Odio RC e CZ e KR
1 mese fa
Reply to  Maikol

Allora ricogliati ara casa e nun rumpa i cugliu’!!!! Fai u piaciri!!!!

Mario
Mario
1 mese fa
Reply to  Maikol

Quando giochiamo bene perdiamo, e criticate, ma quardate altre partite, siete tutti bravi.

Massimo
Massimo
1 mese fa
Reply to  Maikol

Speriamo di salvarci.
Certo se il nostro è calcio moderno con catenaccio e contropiede………..

C g j e o p f g a g e y x u
C g j e o p f g a g e y x u
1 mese fa
Reply to  Maikol

Vatti a vedere il Catanzaro che gioca meglio!!! Avete sempre che c… dire! Bah………………….

giovanni pucci
giovanni pucci
1 mese fa
Reply to  Maikol

C’è sempre da ridire…. E basta forza Lupi.
Non conosco la tua età, ma il calcio non è un calcolo di bellezza sempre.

Ska
Ska
1 mese fa

Avanti Cosenza

Massimo
Massimo
1 mese fa

Alleluia, Alleluia, suonano le campane……..

Riccardo
Riccardo
1 mese fa

Lupiù Lupi

Merenda
Merenda
1 mese fa

Bravi ragazzi! Oggi avete saputo soffrire. Tre punti di vitale importanza. Ora bisogna fare come lo scorso anno, ci vuole un filotto di vittorie. 🔴🔵

Advertisement

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ricordo in particolare che faceva giocare la squadra molto in verticale, con una fortissima coppia di attaccanti come Tatti e Margiotta, il primo..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Ormai ........ ci vorrebbe mega cu.......a"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Per pochi ricordi che ho, è stato uno dei più forti centrocampisti del duo tempo. È stato sfortunato ad incontrare per quanto riguarda la..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti