Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, la sfida speciale per l’ex Tremolada con il Pordenone

Occhiuzzi dovrebbe puntare sul trequartista per vincere la partita più importante del campionato, qualsiasi sia la posizione che vi verrà affidata

È indiscutibilmente il calciatore di maggiore classe presente nell’organico del Cosenza. Ed è il più temuto da Pordenone, non fosse altro perché Luca Tremolada, nonostante abbia un altro anno di contratto con in club di Lovisa, non ha mai mandato giù il fatto di essere stato tenuto ai margini per tutto il girone d’andata. Lunedì ha la grande opportunità di far ricredere chi aveva fatto altre scelte e lasciare una forte impronta sulla parentesi in rossoblù.

Arrivato a gennaio si è subito messo in mostra con il gol a Monza del 2-2. Quindi assist e calcio di rigore trasformato nella vittoria di Chiavari con l’Entella. Ancora assist contro Spal e Frosinone, in gol dal dischetto contro l’Ascoli e le due magie nella doppietta contro il Pescara. In mezzo tante lunghe pausa, evidentemente rimasto inghiottito dalla stagione negativa del Cosenza. I numeri dicono 5 gol e 4 assist.

Adesso ci si aggrappa a lui per trovare i gol salvezza per battere il suo ex Pordenone. In quale ruolo? Toccherà a Occhiuzzi decidere: trequartista nel caso in cui decidesse di tornare al 3-4-1-2, alle spalle di Carretta e uno tra Gliozzi o Trotta. Seconda punta in tandem con Carretta se invece anche a Lignano Sabbiadoro il tecnico dei Lupi dovesse riproporre il 3-5-2 come contro il Monza.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Grande Oberdan Biagioni, ma anche Missiroli, papa' del Missiroli del Sassuolo."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Con Franco siamo coetanei e abbiamo cominciato a giocare insieme: di lui ho un bellissimo ricordo. Spero stia bene e tanto che non lo vedo"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti