Resta in contatto

Approfondimenti

Roselli: “Ho avuto Arrighini a Cosenza, uomo straordinario e destinato a vincere”

Il tecnico esalta l’attaccante che ha conquistato la B con l’Alessandria, i due condivisero l’esperienza in rossoblu del 2015/16

Giorgio Roselli, ex allenatore del Cosenza, nel parlare della promozione dell’Alessandria in Serie B, si è anche soffermato sui giocatori dei Grigi da lui allenati in passato.

“Ho avuto Pisseri a Gubbio, Giorno al Monopoli, Stanco alla Sambenedettese e Arrighini al Cosenza. Tutti e quattro sono qualcosa in più che calciatori, sono uomini straordinari. Ci sarà un motivo se a vincere sono quasi sempre gli stessi, hanno quel qualcosa in più dal punto di vista umano. Il gruppo è fondamentale”.

Roselli e Arrighini condivisero una splendida stagione in rossoblu. La squadra sfiorò i playoff arrivando quinta in campionato e Arrighini formò una grande coppia di attaccanti con La Mantia.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Red blue
Red blue
1 mese fa

Guarascio una stella. Re assoluto a cosenza vavusicchi

Gennj
Gennj
1 mese fa
Reply to  Red blue

Ma non eri tu cu vulivi cacciari ciotari

Giuseppe
Giuseppe
1 mese fa

Arrighini e La Mantia dati via per pochi spiccioli. Dimostrazione dell incompetenza di questa societa.

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "È anche vero che il Cosenza come squadra le vette più alte le ha toccate decisamente dopo la promozione dell'88. Peraltro la B che fece nel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da dire. Era fidanzato con una ragazza che nel frattempo strizzava l'occhio ad un maresciallo dei carabinieri. Un giorno Denis muore in..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo bene! Giocatore di talento, con un tiro potente e preciso verso la porta. In nazionale, non è stato ben valutato."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti