Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Tifo Cosenza

Cosenza, gli azzardi di Bisoli decisivi nel bene e nel male: ora l’ultimo sforzo

Formazione iniziale incomprensibile, tre cambi a inizio secondo tempo e l’intuito di mandare in campo Zilli poi decisivo. La difesa regge l’urto del Pisa

MATOSEVIC 6 L’uscita sul cross di Beruatto non è impeccabile. Per il resto sempre sul pezzo.

BITTANTE 5,5 In un paio di circostanze sembra in ritardo. Dal 1’ s.t. FLORENZI 6,5 Dà vivacità al centrocampo.

RIGIONE 6,5 I tiri in porta del Pisa arrivano quasi tutti dal limite, in area di rigore spazi chiusi per tutti.

CAMPORESE 6,5 Quanco c’è da buttare il pallone in tribuna o in fallo laterale non si fa problemi. È servito anche questo.

VENTURI 6,5 Sfortunato in occasione dell’autorete, reagisce alla grande. Esterno sinistro nella linea a quattro, stringe al centro quando Situm si abbassa. Meglio nel secondo tempo quando si passa alla più classica difesa a tre.

DI PARDO 6 Un po’ esterno, un po’ mezzala nel primo tempo. Sarà un caso ma quando Bisoli, a inizio ripresa, passa al 3-5-2 gioca meglio.

PALMIERO 5,5 Inutile: tra lui e Carraro uno è di troppo. Dal 1’ s.t. LIOTTI 7 Trasforma con freddezza un calcio di rigore pesantissimo, potrebbe valere il playout.

CARRARO 6 Meglio nel secondo tempo, partita di sacrificio. Dal 20’ s.t. ZILLI 7 Alla 5ª presenza in Serie B lascia il segno, si conquista il rigore costringendo Beruatto al fallo sul pallone perso da Nicolas.

SITUM 6 Esterno alto nell’anomalo 4-4-2 del primo tempo, ma spesso si abbassa nelle chiusure facendo il quinto. Dal 1’ s.t. KONGOLO 6,5 Si è rivisto il calciatore delle prime partite con la maglia rossoblù.

LAURA 6 A volte sembra un oggetto estraneo alla squadra, altre pungente. Non è continuo.

CASO 6,5 La velocità è un’arma micidiale con non sfrutta in pieno, si divora il pareggio sul finire del primo tempo. Fa ammonire due difensori e dal suo piede parte il tiro sul quale Nicolas fa la papera il rigore del pareggio.

BISOLI 6 La formazione del primo tempo è incomprensibile. Rimedia ai suoi errori a inizio ripresa e viene premiato per il coraggio di buttare Zilli nella mischia per oltre metà secondo tempo. Adesso l’ultimo sforzo prima del playout.

35 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

35 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "…e quando non riuscivi ad andare in trasferta, radiocronaca di Milicchio che ti veniva un infarto appena superavamo il centrocampo. 🥹"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "com'è giusto che sia, Grande Bruno ..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Verissimo, scuola Inter, un vero professionista serio e bravo"

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Memorabile il gol segnato alla fiorentina in cui scartó mezza squadra"

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Le pagelle di Tifo Cosenza