Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cosenza, sale forte la tensione: ore frenetiche sul futuro

Le dichiarazioni e le indiscrezioni pubblicate da il Quotidiano del Sud e La Gazzetta del Sud lasciano aperte le porte a qualsiasi soluzione sul rapporto con Goretti e dei suoi fedelissimi

Nell’intervista a Roberto Goretti pubblicata venerdì da il Quotidiano della Calabria e rilasciata al collega Alfredo Nardi, ci sono un paio di passaggi che hanno creato non pochi malumori. Soprattutto tra i fedelissimi del presidente Guarascio, per come, in parte, sottolineato anche da un altro collega, Vittorio Scarpelli sulla versione on-line de La Gazzetta del Sud.

Vediamo i passaggi finiti sotto la lente di ingrandimento sulla scrivania del presidente Guarascio. Il primo si riferisce alla risposta che il direttore sportivo ha dato al giornalista sulla rivoluzione effettuata nel corso della finestra invernale del calciomercato. “A gennaio – la risposta di Goretti – sono arrivati calciatori che si sono rivelati determinanti e hanno alzato lo spessore umano del gruppo… Poi abbiamo preso due fuoriclasse: Gigi Novello e Alessandro Russo”. Il primo è fisioterapista fortemente voluto da Goretti come consulente, il secondo è un collega giornalista che dal mese di marzo ha avuto l’incarico di addetto alle relazioni esterne del club.

Il secondo passaggio mal digerito fa riferimento alla risposta data alla domanda su quanto avesse inciso Bisoli dal suo arrivo al Cosenza. “Dall’arrivo del mister – le parole di direttore sportivo – si è creato uno staff coeso, impenetrabile. Chiodi, Bizzarri, Belmonte, De Lieto, Pizzimenti, io e poi il Misterone. È stato il nostro condottiero, una macchina da guerra. Ha grandi meriti”.

Le dichiarazioni rilasciate al Quotidiano hanno in qualche modo amplificato più di un malumore che da tempo serpeggiavano nel ventre del Marulla. E poi quel passaggio sull’“inversione a U” che deve compiere il Cosenza è un messaggio inequivocabile nei confronti del modus operandi dell’ultimo decennio. E delle persone che collaborano con Guarascio da un decennio, non c’è nessuna traccia negli elogi fatti da Goretti. Soltanto una dimenticanza? Probabile. Nei prossimi giorni si capirà meglio…

Subscribe
Notificami
guest

16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'attaccante è tornato al gol dopo un lunghissimo digiuno, eloquente l'abbraccio da parte dell'intera squadra...
Prima vittoria per Viali da quando è tornato sulla panchina dei Lupi: "Successo meritato ma...
Doppietta per l'ex Ascoli in un momento delicato a livello personale, il bomber napoletano viaggia...

Dal Network

Un altro pareggio per Michele Mignani. prima dell’esonero di Bari era l’allenatore che aveva ottenuto...

L'allenatore Michele Mignani sembra orientato a confermare il 3-4-1-2 con Di Francesco sulla trequarti...

Altre notizie

Tifo Cosenza