Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network

“Sento la massima fiducia del Cosenza, del presidente e del direttore”

Mister Caserta alla vigilia del match con il Cittadella: "Zuccon e Marras stanno bene, Forte è tranquillo. Sulla tattica abbiamo lavorato ad alcune alternative"

Fabio Caserta, allenatore del Cosenza, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida al Cittadella in programma sabato pomeriggio allo stadio “Tombolato”.

LE CONDIZIONI DI MARRAS E ZUCCON – “Zuccon ha avuto un problema al ginocchio dal quale si è ripreso piano piano, adesso sta meglio. Marras si è allenato tutta la settimana, diversamente dalla scorsa nella quale aveva fatto solo due allenamenti. Oggi inizieremo a valutare la formazione per domani, entrambi possono essere presi in considerazione per giocare dall’inizio”.

LA STRIGLIATA DI GEMMI – “Non ha parlato solo dopo la gara con la Ternana. Lui parla quasi ogni settimana alla squadra. Chiaro che ci teneva a parlare alla squadra il gioco dopo la seconda sconfitta, lo ha fatto come sempre. È stato un confronto per cercare di andare a trovare anche le cose positive. Ci siamo preparati tutta la settimana per affrontare una squadra in salute. Sappiamo che durante un campionato ci sono momenti in difficoltà. Non bisogna guardare solo il lato negativo, ma anche le cose positive. Questa squadra sta facendo un buon percorso, ha le capacità per fare meglio. Ci sono momenti positivi e negativi, in questi altri casi bisogna compattarsi e lavorare per il bene del Cosenza”.

LE POSSIBILI VARIAZIONI TATTICHE E COSA RISCHIA IL MISTER – “Io sento la massima fiducia del presidente e del direttore. Abbiamo sempre parlato da quando abbiamo iniziato il percorso, di quello che dobbiamo fare e qual è l’obiettivo. Siamo in linea con quello. Gli obiettivi non si raggiungono a dicembre ma a giugno. La gara è decisiva per la classifica, per la prestazione, per tornare a fare quello che sappiamo e alla vittoria. Il resto non mi interessa, io penso solo a lavorare e secondo me lo stiamo facendo molto bene. Ripeto: ci sono momenti in difficoltà in tutte le squadre. Sulla tattica abbiamo lavorato su alcune alternative”.

LE CONDIZIONI DI FORTE E LA VICENDA CHE LO COINVOLGE – “Si è sempre allenato bene, anche questa settimana. È un discorso che andrà affrontato nelle sedi opportune. Lui è tranquillo, sa di essere innocente rispetto a quello che gli è stato contestato. È sereno. Ovviamente un attaccante soffre la mancanza di gol. Pensiamo a Tutino, che prima di fare un gol ha preso otto pali. Il ragazzo però è tranquillo, è giusto stargli vicino perché credo in quello che dice. Si allena seriamente, se riuscisse a sbloccarsi sicuramente sarebbe importante”.

Subscribe
Notificami
guest

62 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sul primo gol doppio errore prima di Zuccon che perde il pallone poi di Camporese...
L’inizio dell’attività agonistica del club rossoblu è datato 23 febbraio 1914, arrivano gli auguri anche...
Tante assenze da una parte e dell’altra con Caserta che ha gli uomini contati in...

Dal Network

Primo tempo entusiasmante, ripresa giocata a ritmi decisamente inferiori. Nel finale espulso Marras ...
Le parole dell'allenatore canarino dopo il pareggio dei suoi ragazzi in casa contro il Cosenza ...
Le parole del mister canarino alla vigilia del match contro i rossoblu in programma domani...
Tifo Cosenza