Resta in contatto

Approfondimenti

Okereke: “Grazie Cosenza, non scorderò mai il periodo in rossoblu”

Nel campionato cadetto è uno dei calciatori del momento, intervistato da La Gazzetta dello Sport l’attaccante dello Spezia non dimentica in cinque mesi al Marulla e la promozione in Serie B

David Okereke, 22 anni da compiere il prossimo 29 agosto, è uno dei calciatori del momento in Serie B. È tra i protagonisti dello Spezia dove si sta ritagliando uno spazio importante grazie al quale è finito anche nel mirino della Juventus. Il club torinese acquisterebbe l’attaccante nigeriano per poi gestirlo, ovviamente. Oggi La Gazzetta dello Sport gli dedica una pagina grazie all’intervista realizzata da Matteo Brega. I gol, la famiglia, il rapporto con Di Natale e la sua voglia di ballare. Alla scoperta del calciatore che in poco più di cinque mesi è entrato nel cuore dei tifosi del Cosenza grazie a un finale di stagione esaltante.

 

Ha segnato 5 gol contribuendo anche con una serie di assist alla promozione in Serie B dei Lupi. E nel campionato in corso ha anche segnato, senza esultare, alla sua ex squadra. Rispetto, grande rispetto perché lui non dimentica. E, a proposito della sua parentesi a Cosenza, nell’intervista dice: “Ho trovato un ambiente perfetto che mi ha aiutato e ancora adesso ho mantenuto rapporti con persone meravigliose. Mi sono serviti e non scorderò mai quel periodo”. Eppure l’impatto di Okereke in rossoblu non era stato dei migliori, complice una condizione fisica non ottimale. Ma grazie allo staff medico ne è venuto fuori alla grande, mettendo anche il suo sigillo al ritorno in Serie B.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Grande Oberdan Biagioni, ma anche Missiroli, papa' del Missiroli del Sassuolo."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Con Franco siamo coetanei e abbiamo cominciato a giocare insieme: di lui ho un bellissimo ricordo. Spero stia bene e tanto che non lo vedo"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti