Resta in contatto

Approfondimenti

Ex Cosenza, De Angelis vicino alla panchina del Rende

L’ex tecnico della Primavera rossoblu, dopo la parentesi Avezzano conclusasi anzitempo, è in pole per guidare la squadra biancorossa

Potrebbe essere in Serie C il futuro di Stefano De Angelis. Dopo la parentesi Avezzano conclusasi anzitempo, per l’ex tecnico della Primavera del Cosenza potrebbe profilarsi un clamoroso ritorno in terra cosentina: secondo alcune indiscrezioni, sarebbe proprio lui l’indiziato numero uno per la panchina del Rende.

La squadra biancorossa, dopo l’esonero di Angelo Andreoli, è attualmente sprovvista di guida tecnica: disastroso l’inizio di campionato, con un deludente ultimo posto frutto di un solo punto in sette gare. E, in tal senso, De Angelis, già alla guida del Rende nella stagione 2012/13, potrebbe avere la giusta tempra per plasmare una squadra infarcita di giovani. Bruciata, dunque, la concorrenza di Dionigi, Maurizi e Orlandi.

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
LucaFlavio Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Flavio
Ospite
Flavio

Stefanu ma chi fa….falli affossare…..?❤

Luca
Ospite
Luca

Ma vida ca sta parlannu du Rende no du Catanzaro!Vai mister…salva la squadra e fai valere quello che sei!Forza Lupi…Sempre!

Advertisement

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Minali tutti, Minali tutti, Minali tutti Soviero, minali tutti Soviero minali tutti Sovie'"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Grandissimo Vincenzo........uno di noi"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "È stato un grande. V"

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Il citato gol contro il Teramo è un colpo che Lucky aveva provato, con meno fortuna personale ma in ogni caso decisivo, in Casertana - Cosenza 1-1...."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da commentare. È stato un peccato la perdita di un fortissimo calciatore e un bravissimo ragazzo. Resterà per sempre nei cuori dei..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti