Resta in contatto

News

Coronavirus, le Olimpiadi di Tokyo si faranno: il CIO prosegue nell’organizzazione

L’annuncio da parte del Comitato Olimpico Internazionale conferma che i giochi in programma a partire da fine luglio in Giappone si svolgeranno regolarmente.

Se il Campionato Europeo di calcio è stato rinviato al 2021, similmente la Copa America, così invece non sarà per le Olimpiadi di Tokyo 2020, in programma dal 24 luglio al 9 agosto. Il CIO, il Comitato olimpico internazionale, ha infatti confermato che, dopo una riunione tra le varie federazioni dei giochi estivi, l’organizzazione in questo momento va avanti, incoraggiando tutti gli atleti a continuare a prepararsi per la competizione.

Nel comunicato emesso dal CIO, si legge anche l’intervento dell’italiano Francesco Ricci Bitti, ex tennista e oggi presidente dell’ASOIF, Associazione delle Federazioni degli Sport Olimpici Estivi: “Vorrei ringraziare tutti coloro che sono coinvolti nell’organizzazione dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020 e tutti gli atleti e le Federazioni Internazionali per la loro grande flessibilità. Condividiamo lo stesso approccio e gli stessi principi del CIO e ci impegniamo quanto il CIO per il successo dei Giochi olimpici di Tokyo 2020. Ci terremo in contatto e avremo ulteriori consultazioni con tutte le parti interessate”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "De Carolis, non andrebbe dimenticato."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Ero piccola quando era in auge, sentivo i commenti degli adulti che a proposito del suo tiro micidiale dicevano "Rizzo ha ruttu a Rizza"perché fu..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News