Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, quando Goretti segnò al Marulla

Nella sua carriera da calciatore ha affrontato i rossoblu in quattro occasioni, due con la maglia del “suo” Perugia e una volta rispettivamente con le casacche di Napoli e Foggia

Il bilancio è di due sconfitte un pareggio e una vittoria e soprattutto un gol messo a segno. Nella stagione 1995-1996 al “San Vito” fini 2-2 tra Cosenza e Perugia e la seconda rete degli umbri portò la firma del nuovo direttore sportivo dei rossoblu Roberto Goretti. Dopo il vantaggio firmato da Lucarelli il Perugia riuscì a ribaltare la situazione con i gol di Pagano e Goretti ma nel finale di gara Luciano De Paola mise a segno la rete del pareggio.

L’ex mediano indossò anche la maglia del Napoli ed entrò in campo anche in una gara che rimarrà per sempre nel cuore dei tifosi rossoblu quando il 6 settembre del 1998 i Lupi di Giuliano Sonzogni vinsero per la prima volta nella loro storia al “San Paolo”. Goretti subentrò nella ripresa al posto di Daino, pochi minuti prima della rete di Riccio.

L’ultimo confronto sul campo invece risale al 12 ottobre del 2009, contro il Foggia in Lega Pro i Lupi vinsero con un netto 4-0 e Goretti entrò in campo solo nella ripresa.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "È anche vero che il Cosenza come squadra le vette più alte le ha toccate decisamente dopo la promozione dell'88. Peraltro la B che fece nel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da dire. Era fidanzato con una ragazza che nel frattempo strizzava l'occhio ad un maresciallo dei carabinieri. Un giorno Denis muore in..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo bene! Giocatore di talento, con un tiro potente e preciso verso la porta. In nazionale, non è stato ben valutato."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti