Resta in contatto

Calciomercato

Cosenza, occhio al mercato degli svincolati anche se…

Si è conclusa la sessione estiva di calciomercato, con il club rossoblù che nell’ultimo giorno ha ufficializzato ben sette calciatori

La rosa del Cosenza è ormai completa, ben 28 calciatori, di cui 7 nell’ultimo giorno di calcio mercato, in organico ma un occhio al mercato degli svincolati, potrebbe essere dato. Il direttore sportivo Goretti nel 2014 a Perugia portò Rodrigo Taddei dopo aver chiuso la sua avventura con la Roma. Qualche anno dopo, sempre con il Grifo, toccò invece a Rosi. Non è da escludere che anche in rossoblù possa provare un colpo low cost che alzi il tasso d’esperienza della squadra.

Va anche detto che al momento non arrivano segnali in questa direzione. Sicuramente, se mai si divesse ricorrere agli svincolati, in rossoblù non giungeranno gente del calibro di Mustafi, N’Koulou, Giovinco, Ribery, Pellè e Iago Falque. Ma c’è qualche giocatore di buon livello che potrebbe andare a rinforzare la linea difensiva. Nei giorni scorsi era stato accostato ai rossoblù il nome di Marco Capuano, ma l’ex difensore del Frosinone è ad un passo dalla Ternana. Un’alternativa potrebbe essere Michele Cremonesi, che Goretti conosce bene per averlo avuto a Perugia. Ma l’elenco è lungo da Golemic a Rispoli passando per Ariaudo, Kragl, Missiroli, Antei, Nalini e Nicolas Viola.

33 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
33 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Sono d’accordo con te al 100%"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Con Mutti poi , e credo per la prima volta nella ns storia, il Cosenza è stato da solo primo al comando della classifica in serie B. Verso la decima..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Calciomercato