Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cosenza, domenica di riposo e da lunedì testa al Südtirol

Dopo il blindatissimo allenamento congiunto con la Primavera e le scarse notizie fatte trapleare dal club, si viaggia verso la ripresa del campionato

Fabio Caserta blinda il Cosenza: dall’allenamento congiunto di sabato mattina con la Primavera è trapelato pochissimo. A parte il risultato e i marcatori divulagti dall’ufficio stampa, per cui gli organi di informazione sono costretti a “fidarsi” di cose che non hanno visto. La politica di Via degli Stadi sulla comunicazione e il rapporto con chi dovrebbe veicolare la quotidianità della squadra continua a non dare segnali di crescita professionali. Il clamoroso ritardo con il quale è cominciata la conferenza stampa del direttore sportivo Gemmi il 6 settembre scorso, ne è la nitida fotografia…

Torniamo al campo. Capire quale undici l’allenatore abbi provato durante il test, è un’impresa impossibile. Così com’è complicato avere indicazioni sui calciatori disponibili e su quelli di cui si possa toccare con mano una crescita di condizione come, per esempio, Marras, Canotto e Forte. Bisognerà fidarsi delle parole di Caserta in conferenza stampa, ma anche qui quasi sempre con il beneficio dell’inventario… Parlare alla stampa prima dell’allenamento di rifinitura non è il massimo. Infatti alla vigilia della partita con il Brescia soltanto attraverso la lettura dei convocati si è appreso che mancava Mazzocchi

Poi sulle condizioni dell’attaccante, il silenzio assoluto. Ad alcuni organi di informazione, particolarmente vicini al club, è stato fatto scrivere che Mazzocchi avrebbe saltato la sfida con il Brescia soltanto per precauzione. Ma l’addetto stampa Pasqua giovedì scorso, 7 settembre, nel notiziario apparso sul sito ufficiale ha scritto “Lavora a parte Simone Mazzocchi”, il ché significa che non era soltanto precauzione ma probabilmente qualcosina in più. Non è dato sapere se lo stesso Mazzocchi abbia disputato qualche minuto della partitella con la Primavera. E soprattutto quale sia il problema che lo ha costretto a non giocare al Rigamonti.

Così come La Vardera e Florenzi, i quali da alcune foto pubblicate sulle pagine social del Cosenza calcio si vedono seduti in panchina dietro all’allenatore Caserta. Sono scesi in campo contro la Primavera? Un altro mistero. Così come la situazio Martino il quale continua a pubblicare clessidre sui social ma da Via degli Stadi nessuna comunicazione sui tempi di recupero. Evidentemente Caserta non vuole dare nessun vantaggio a Bisoli, in vista della partita di sabato prossimo, 16 settembre, contro il Südtirol. Si giocherà allo stadio Gigi Marulla per la 5ª giornata del campionato di Serie B 2023-2024, con fischio d’inizio alle ore 14. Un match che si annuncia particolarmente insidioso.

Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sabato si torna in campo al Marulla per la partita con il Cittadella dopo la...
Da più parti è stato posto l’accento sul fatto che i tifosi del Catanzaro presenti...
Dagli infortuni alle assenze agli allenamenti: la settimana che ha preceduto il derby piena di...

Dal Network

Il tecnico giallorosso: "Vincere qui ci dà tanta soddisfazione e penso che i miei giocatori...
Un déjà vu della gara giocata lo scorso 26 novembre al “Ceravolo” per la squadra...
Il tecnico giallorosso alla vigilia del derby: "Incontreremo una squadra che sta bene e che...
Tifo Cosenza