Tifo Cosenza
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cosenza, Caserta sul futuro: “Rispetto a inizio stagione non è cambiato nulla”

L’allenatore è stato chiaro: “Con Gemmi e con il presidente ci confrontiamo tutti i giorni. Non vedo motivi per i quali io debba pensare ad altro… Il Parma? Vi dico come affrontarlo”

Era inevitabile che con Fabio Caserta si parlasse anche del suo futuro sulla panchina del Cosenza. nella settimana che ha portato alla gara con il Parma di sabato pomeriggio (ore 16.15), c’è stata anche la conferenza del direttore sportivo Roberto Gemmi. Di seguito altri estratti della conferenza stampa per gara dell’allenatore.

“Le parole del direttore Gemmi non c’è bisogno di sentirle in sala stampa, perché ci confrontiamo giornalmente. Così come con il presidente. Sappiamo quella che stiamo facendo, di positivo e di negativo. Io continuo a lavorare ed a loro che tocca giudicare ciò che faccio. Rispetto a quello che era l’obiettivo iniziale non è cambiato niente. Rimangono le stesse cose che ci siamo detti con il presidente e con il direttore”.

“Non vedo motivi per i quali io debba pensare ad altro. Sono dispiaciuto, rammaricato per le tre sconfitte. E lo sono più di tutti! Non sono contento perché vedo nella mia squadra che in alcuni momenti non si riescono a fare determinate cose. Ma so anche bene che fa parte di quel percorso di crescita che accompagna una squadra. Ripeto: sono tranquillo. Penso a continuare il mio lavoro”.

“I numeri dicono che il Parma è una delle squadre più forti del campionato. Costruito per vincere, lavora con lo stesso allenatore da due anni, un organico rinforzato rispetto allo scorso anno che era già forte. Non molla mai, vedi l’ultima partita con il Palermo in cui ha dato dimostrazione di crederci fino alla fine. E questo è un fatto molto positivo, significa che se la gioca fino alla fine. Il Parma è forte sia individualmente, sia come collettivo. Pecchia è un allenatore molto preparato, per cui sarà una partita difficilissima”.

“Noi veniamo da un momento non positivo, con assenze importanti ma a prescindere da tutto queste sono partite da preparare sotto l’aspetto mentale. Sono convinto che la squadra farà una grande partita. Il risultato poi è frutto di tanti episodi ma sono convintissimo che, ripeto, faremo una grande partita. Lo dico con convinzione perché la vedo lavorare in settimana, il mio dispiacere più grande è proprio questo: si raccoglie meno per quanto viene seminato. Sarà una partita dove servirà attenzione a ogni dettaglio, concedere poco e niente al Parma”.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il presidente Guarascio continua a rinviare l'incontro con il direttore sportivo il quale è finito...
Mercoledì durante il pranzo in Sila sembrava fosse stata raggiunta una intesa di massima per...
Il primo posto è di Venturi con 14 ammonizioni più un doppio giallo, dietro di...

Dal Network

Dopo 11 anni finisce la favola del club emiliano che lascia la Serie A: dopo...
Ennesima follia da parte di Dazn: l'emittente ha alzato ancora i prezzi e stavolta i...
Sul grande impegno mostrato dal Cosenza: "Nessuna polemica, avrei fatto lo stesso"...

Altre notizie

Tifo Cosenza