Resta in contatto

Miti

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Centrocampista classe 1943, è stato il primo calciatore calabrese a giocare con la maglia azzurra della Nazionale italiana

Questa è la pagina dedicata a Franco Rizzo, interno di centrocampo nato a Rovito nel 1943. Protagonista della promozione in C del Cosenza nel 1961 e successivamente campione d’Italia con la Fiorentina nel 1969.

Rizzo con la maglia azzurra ha disputato solo due amichevoli (segnando comunque due reti, entrambe alla Bulgaria) nel 1966 e non è mai sceso in campo nel disgraziato mondiale inglese finito con la sconfitta con la Corea. Né tanto meno, nonostante figurasse tra i convocati, gli è stato concesso di giocare un anno dopo quando la Nazionale ha fatto tappa al San Vito di Cosenza.

Lasciato il calcio giocato divenne dirigente del Cosenza. In seguito si è occupato del settore giovanile della Fiorentina.

 

Che ricordo avete di Franco Rizzo?  Ditecelo qui.

7 Commenti

7
Lascia un commento

avatar
7 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
7 Comment authors
antonioroberto lioGFrancesco GiobertiFranco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
antonio
Ospite
antonio

Grande giocatore. dispiace che non siete a conoscenza della sua carriera,poichè volontariamente nin avete messo nelle squadre del giocatore che ha vestito la Storica maglia del Catanzaro. Dimostrate sempre di essere dei cunigliari.

roberto lio
Ospite
roberto lio

ABITAVA SOPRA CASA MIA, IN VIA DEI MILLE, 68/A. COME SI DICEVA UNA VOLTA, UN’ALA DESTRA DI VALORE! ANDAVO A VEDERLO AGLI ALLANAMENTI. PERSONA SERIA, ATTACCATO AL COSENZA. ANNI DOPO ARRIVO’ NICOLA FUSARO, POI PASSATO AL VARESE.

G
Ospite
G

Bravo francesco…io sono molto amico di fabio Rossano e pino

Francesco Gioberti
Ospite
Francesco Gioberti

Devo far presente a chi di dovere che tra i miti del calcio cosentino bisogna non dimenticare Luciano Gisberti e tra l altro la vergogna che non figura la sua foto nel tunnel degli spogliatoi area dove vengono ricordati gli eroi del passato calcistico rossoblu, a lui si ricorda a chi di dovere che è stato il primo cosentino e calabrese a giocare nella massima serie, di lui si ricorda l onestà di aver denunciato durante la gara con la maglia del Cosenza la tentata corruzione mentre gli altri compagni si erano venduti.
Nipote Francesco Gioberti.

Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
Ospite
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen

È stato un grande. V

Angelo Ricca
Ospite
Angelo Ricca

Io.lo conosciuto in una partita a cetraro in notturna, in grande ,mi fece fare pure gol ,allora dir.il signor Trotta che mi voleva portare a Cosenza bella botta aveva ,testa alta gran bel giocatore

Franco
Ospite
Franco

Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69

Altro da Miti