Resta in contatto

Miti

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

La formazione del Cosenza ritenuta la più forte attraverso le votazioni dei lettori di TifoCosenza.it nel corso del sondaggio

Gli anni passano ma i tifosi del Cosenza continuano a portare nel cuore quei calciatori che hanno scritto le pagine più belle della storia rossoblu. Una formazione dove i ricordi dei più giovani l’hanno fatta da padrone, ma che vede in campo simboli di una squadra che ha fatto sognare un’intera provincia. Cosenza è stato il trampolino di lancio per tanti giovani, ma anche il palcoscenico finale di un campione dimenticato troppo presto dal calcio italiano.

Tantissimi, i nomi che i tifosi hanno scritto nel momento in cui sono stati chiamati a creare la miglior formazione della storia rossoblu, adesso è arrivato il momento di svelare lo schieramento finale che è maturato dai vostri voti
In panchina c’è Bruno Giorgi, una sola stagione in riva al Crati e una Serie A sfumata solo per la classifica avulsa. Tra i pali Gigi Simoni, il portiere della promozione del 1988 ha battuto Giacomo Zunico. Linea difensiva a quattro, a sorpresa a destra c’è Pierantonio Tortelli, bresciano di nascita ma cosentino d’adozione e attuale tecnico dell’Under 15 rossoblu, che ha battuto Ciccio Marino in un appassionante testa a testa. Coppia centrale composta da Ugo Napolitano e Giovanni Bia, compagni di squadre nel Cosenza 1992/1993 targato Fausto Silipo. A sinistra spazio per Claudio Lombardo, anch’egli protagonista della promozione in B degli anni 80.

In mezzo al campo spazio al trio formato dall’indimenticabile Denis Bergamini assieme a Stefano Fiore e Stefano Morrone, due ragazzi cosentini, questo ultimi, che dal settore giovanile rossoblu sono arrivati a vestire l’azzurro della nazionale italiana. Davanti a loro tridente composto da Alberto Urban, Gigi Lentini e sopratutto Gigi Marulla, recordman di presenze e reti con la maglia rossoblu e icona assoluta del calcio cosentino.

60 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
60 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luciano
Luciano
7 giorni fa

Nessuno si ricorda di Campodonico 2°?

Sebastiano
Sebastiano
7 giorni fa
Reply to  Luciano

Ma tedeschi non lo vota nessuno??

Carlo Posa
Carlo Posa
1 mese fa

Qualcuno ha dimenticato il più grande libero che il Cosenza ha avuto tra le proprie file: “Codognato”

Pablo
Pablo
2 mesi fa

E Padovanolo lasciamo fuori?

Carlo Posa
Carlo Posa
1 mese fa
Reply to  Pablo

Infatti! Padovano, e anche un terzino di Scalea che andò alla Juventus!

Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
2 mesi fa

Personalmente in attacco avrei messo : campanini e Peressin. In difesa il piuforte libero del Cosenza di tutti i tempi e cioè CODOGNATO.

Frank
Frank
3 mesi fa

Ormai …….. ci vorrebbe mega cu…….a

Marco Bianchi
Marco Bianchi
5 mesi fa

Guarascio vattene

Gianni
Gianni
5 mesi fa

cqpisco criticare ma rompere le scatole ogni post, è troppo.

FRANCO SAULLO
FRANCO SAULLO
5 mesi fa

FEDERICI -ARDIT -LENZI-CAMPANINI –

Frank
Frank
6 mesi fa

GUARASCIO VATTENE

DIABLO
DIABLO
6 mesi fa

CI METTEREI ANCHE LUCCHETTI (LUCKY LUCKY GOL)…SCHIO, BIAGION,
GIOCATORI FORTI NE SONO PASSATI DAL SAN VITO…OGGI SAN VITO MARULLA

Francesco Cileone
Francesco Cileone
6 mesi fa

Io citerei anche Zampagna e Lucarelli.

Luca
Luca
6 mesi fa

Concordo

Giuseppe Primicerio
Giuseppe Primicerio
7 mesi fa

Siete troppo giovani! Avete dimenticato attaccanti come Campanini, Lenzi, Usa, Perli ecc.

Giuseppe Primicerio
Giuseppe Primicerio
7 mesi fa

Maledetto correttore….Uxa e non Usa.

Giovanni
Giovanni
9 mesi fa

Vi siete dimenticati di Renato campani i agide lenzi e. Mario uxa

Sara
Sara
9 mesi fa

GUARASCIO VATTENE DA COSENZA

Giovanni
Giovanni
9 mesi fa
Reply to  Sara

Guarascio ottimo presidente salva il bilancio trinchera bravissimo guarda dove sono le altre squadre e dove eravamo noi tanti anni. fa

Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
9 mesi fa

NON È PODSSIBILE FARE UNA GRADUATORIA , PERCHÉ NEL COSENZA SONO PASSATI TROPPI CAMPIONI I QUALI SECONDO ME GIOCHEREBBERO TUTTI IN SERIE ” A “.

Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
9 mesi fa

E CODOGNATO, PERESSIN, De CAROLIS,Gionnetto, Aduina, Lenzi, Marmiroli , Campanini e tanti altri campioni, dove li mettiamo. É molto difficile fare una formazione topp. Nel Cosenza sono passati molti campioni e comunque,quelli da me appena ricordati , dovrebbero essere in prima fila.

tib
tib
9 mesi fa

sparisci tu ska zzone

Ska
Ska
10 mesi fa

GUARASCIO VATTENE DA COSENZA

Pietro
Pietro
10 mesi fa

Mancano Campanini, Cantone e Marmiroli

Giovanni
Giovanni
9 mesi fa
Reply to  Pietro

Per me il migliore in assoluto resta Renato campanini troppo presto ceduto ad altra squadra al contrario di altri giocatori che pur bravissimi hanno trovato maggiore spazio di lui che meritava di più non dimentichiamo quello che ha fatto ad ascoli dopo essere andato via da noi

Michele
Michele
10 mesi fa

Balleri, catena, padovano,
venturin, cosa, Moscardi, paschetta riccio, Tiberi, tatti, de rosa.eccetera, parliamoci chiaro non bisogna fare l’undici ma i migliori 50 della storia del cosenza

Silvio
Silvio
10 mesi fa

Terzino destro Balleri celi siamo dimenticati? Per non parlare di Venturin… comunque e” se dovessi farlo io l undici avrei grosse difficolta’ perche’ c’e’ pou di un giocatore buono per ogni ruolo, quasi impossibile fare l undici senza fare un torto a qualcuno. Fiore potrebbe rientrare per il ptimo anno che fece da ragazzino, non certo per il suo ritorno a fine carriera. Discorso simile per Lentini che e’ chiaramente il piu forte di tutti ma sicuramente non per quello che fatto a Cosenza

Tony
Tony
11 mesi fa

Pantani e Missiroli che era un treno e sulla sua fascia(la destra) ci faceva un solco

marcello
marcello
11 mesi fa

Venturin ve lo siete fumato?

Michele
Michele
11 mesi fa

Signor Antonello la ringrazio tantissimo, grazie a Lei ho capito che cosa è successo, sto provando da un mese a dire che mi piace marco n e gr i come attaccante da ricordare o degno di nota, probabilmente il programma di controllo è stato impostato per bloccare i commenti con la parola Neg r i per evitare che un articolo dopo una partita il cretino di turno se la prenda con un giocatore di colore, ecco spiegato il blocco automatico, chiedo scusa, però io parlavo del giocatore il sistema automatico non poteva saperlo

Antonello Ferroni
11 mesi fa
Reply to  Michele

Tutto chiarito Michele, grazie a lei

giovanni
giovanni
11 mesi fa

Per me il migliore assoluto resta Renato Campanini ad un certo punto ceduto ad altra squadra non si sa perchè .Giocatore che ha mostrato il suo valore anche altrove .Vedi Ascoli

Antonio
Antonio
11 mesi fa

Manca Padovano….

Michele
Michele
11 mesi fa

Commenti non offensivi cancellati senza motivi tifo Cosenza in black list

Antonello Ferroni
11 mesi fa
Reply to  Michele

Falso. Gli unici commenti che vengono cancellati sono quelli che possono avere conseguenze di tipo giudiziario. Nessuno ha cancellato suoi commenti.

antonio muto
antonio muto
11 mesi fa

Ciccio Marino al posto di Tortelli, al posto di Napolitano Schio, al posto di Bia Giovannelli molto più tosto ma forse meno tecnico, al posto di Morrone Catena

Antonio De Marco
Antonio De Marco
11 mesi fa

Al posto di Lentini metterei Padovano

Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
1 anno fa

E non dimentichiamoci anche di Massimiliano
CATENA.

Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
Franco d'andrea ex resp.le settore giovanile cosen
1 anno fa

Personalmente non sono d’accordo su questi 11 anche se sono bravi. Sicuramente quelli che hanno votato sono della generazione recente. Come si può mettere da parte il più forte libero che il Cosenza ha avuto; CODOGNATO e poi per ogni ruolo come si possono dimenticare : LENZI, ALDUINA, DE CAROLIS, PERESSIN, GIOANNETTO, CAMPANINI, VIVARELLI, VENTURIN , MARMIROLI,MANIERO, PADOVANO,MAIELLARO,LODI,RIZZO E TANTI ALTRI CHE NON MI VENGONO IN MENTE. É MOLTO DIFFICILE FARE UNA TOP 11. NEL COSENZA SONO PASSATI TROPPI GRANDI CALCIATORI, QUINDI È IMPOSSIBILE SCEGLIRE SOLO 11.

Michele
Michele
10 mesi fa

Sono d’accordo dovevano fare almeno i migliori 50 della storia del cosenza

Silvio
Silvio
10 mesi fa

Concordo, eccetto per Maiellaro che si e’ impegnato solo contro la Fiorentina

Turuzzu u Cutrisu
Turuzzu u Cutrisu
1 anno fa

De Carolis, non andrebbe dimenticato.

Alessandro
Alessandro
1 anno fa

e venturin e padovano? Ma chi legge sto sito è mai andato allo stadio o no

Massimo
Massimo
1 anno fa

E a centrocampo non c’è Maiellaro o Ciro Muro?

Silvio
Silvio
10 mesi fa
Reply to  Massimo

Maiellaro e Muro per quello che hanno fatto in carriera magari. Non certo per quello che hanno fatto a Cosenza

T Turano
T Turano
1 anno fa

Cavalli di raazza!!!Difficili ripetersi.Purtroppo per noi che siamo attaccati da anni (io da 60!) a questi splendidi colori!!!

Iaccino
Iaccino
1 anno fa

Basta ça ce Marulla tutto ok
Felice België

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Zunico,Napoli,peressin

tonino turano
tonino turano
1 anno fa

Gente di razza che ci ha fatto sognare,difficile ripetere imprese del genere.Grazie Denis,grazie Gigi e,ancora,grazie a tutti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Gente come Marino con 11 anni di Cosenza e oltre 250 presenze fuori e gente come Bia con un campionato in top 11.
Campanini e Lenzi hanno sforato i 50 gol con la maglia rossoblù addui su?
Lentini in top 11? Ja x favore, a su puntu ci mintu a Padovano.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Campanini, Marmiroli, Lenzi, E il grandissimo Codognato dove sono in panchina?

Achille
Achille
1 anno fa

Scusate e Angelo Alessio che con il pallone ci parlava.

Paolo
Paolo
4 mesi fa
Reply to  Achille

E ci ha fatto retrocedere con Bonaiuti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il migliore terzino è stato Tonino Vita 10 anni nel Cosenza calcio e poi non ci si può dimenticare di Lenzi e Campanini

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Codognato e Lodi, tanto x citare i più forti visti da me in 53 anni di stadio, nessuno li ha menzionati.Bia, con un anno meglio di Codognato? ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mario Colaiacovo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Una top undici di una squadra che ha 106 anni di storia, peraltro per uno sport che ha numerosi moduli diversi (tre difensori, quattro difensori, cinque, tre centrocampisti, quattro…) semplicemente non si può fare. Troppi nomi, troppi moduli, solo il portiere è un punto fisso. Al massimo si possono scegliere i migliori cinque di sempre per ogni ruolo possibile (quindi considerando almeno una quindicina di ruoli).

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

più che di tutti i tempi è una top 11 anni 80 che riflette la memoria corta, dovuta in gran parte alla giovane età’ di chi frequenta il web

Lupone
Lupone
2 giorni fa

È anche vero che il Cosenza come squadra le vette più alte le ha toccate decisamente dopo la promozione dell’88. Peraltro la B che fece nel dopoguerra era un B per modo di dire, o quasi, visto che era articolata in tre gironi con oltre sessanta squadre. Mi pare obiettivo dire che meriterebbe più Padovano di figurare (visto che vinse la Champions con la Juve e fu protagonista in finale e in altre partite di quel livello, venendo frenato sul più bello della carriera da un infortunio) dell’oscuro e purtroppo dimenticato – per ragione anagrafiche e di sviluppo dei media…… Leggi il resto »

Francesco
Francesco
1 anno fa

Bravissimo

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "È anche vero che il Cosenza come squadra le vette più alte le ha toccate decisamente dopo la promozione dell'88. Peraltro la B che fece nel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "C'è poco da dire. Era fidanzato con una ragazza che nel frattempo strizzava l'occhio ad un maresciallo dei carabinieri. Un giorno Denis muore in..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo bene! Giocatore di talento, con un tiro potente e preciso verso la porta. In nazionale, non è stato ben valutato."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Miti