Resta in contatto

Miti

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Elegante, schietto, anticonformista e soprattutto vincente: Giuliano Sonzogni, il tecnico della promozione dalla B del ’97-98 resta ancora nel cuore dei tifosi rossoblu

Questa è la pagina dedicata a Giuliano Sonzogni. Tecnico bergamasco classe 1949 capace di condurre il Cosenza in Serie B nonostante l’agguerrita concorrenza della Ternana.

I rossoblu restano al comando della classifica dalla prima all’ultima giornata quando sul campo di Casarano vince 2-1 e festeggia il ritorno nel campionato cadetto dopo una sola stagione in Serie C.

Che ricordo avete di Sonzogni? Quali aneddoti ricordate legati alla sua esperienza rossoblu?

Scrivete e aggiornate le sue gesta dentro e fuori dal campo!

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Maurizio
Maurizio
5 mesi fa

Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e confrontarmi con lui sia in qualità di tifoso che amico, sono arrivato alla conclusione a distanza di anni che se non ha fatto una carriera luminosa come meritava è da addebitare al suo carattere che non si è mai piegato e inchinato davanti a nessuno portando avanti e difendendo le sue idee e le sue scelte con vemenza. Non per niente per chi non lo sapesse e me lo raccontava spesso ci fu un episodio che… Leggi il resto »

Norberto La Marca
Norberto La Marca
5 mesi fa

Per me è sul podio nei tre migliori allenatori del Cosenza da quando lo seguo io: al primo posto Giorgi, al secondo Zaccheroni, al terzo Sonzogni. Al quarto posto, io ho messo Braglia.

Paolo
Paolo
5 mesi fa

Ci ha fatto divertire in quell’anno che siamo saliti subito dalla serie C alla B.
Per me,il migliore allenatore del Cosenza rimane Renzo Aldi,che con i giovani Luperto,Della Volpe e gli anziani Renzetti,Tosi ci ha fatto vedere un bel calcio quando andavamo a giocare nei campi di patate (Alcamo,Marsala,Modica ecc…).

Saigon
Saigon
7 mesi fa

Un insegnante di calcio.

Giuseppe
Giuseppe
8 mesi fa

Avevo 15 anni, seguii il Cosenza per tutto il campionato ed andai anche in quel di Casarano con mio padre. Una giornata bellissima con invasione di campo finale.
Che belli gli anni 90′! Sono quelle stagioni della vita che vorresti sempre rivivere. Magari potessimo fermare il tempo e restare per sempre giovani, noi e tutti coloro che ci hanno regalato le emozioni piu belle, come hanno fatto Sonzogni, Margiotta, Tatti, Soviero, Bega e gli altri ragazzi che onoravano la maglia rossoblù!

Norberto La Marca
Norberto La Marca
8 mesi fa

Non so se è il miglior allenatore di sempre per il gioco espresso ma per me è sicuramente l’allenatore più sincero che il Cosenza abbia mai avuto. Ricordo ancora quando dopo aver vinto, non meritando, a Napoli contro il Savoia, non esitò davanti ai microfoni a chiedere scusa ai tifosi del Savoia. Magari tutti gli allenatori di squadre di calcio facessero così!

GIOVANNI
GIOVANNI
8 mesi fa

Grande Mister.

Paolo
Paolo
8 mesi fa

Insieme a Renzo Aldi hanno fatto esprimere al Cosenza il più bel calcio
della serie C.

Biagio amato
Biagio amato
8 mesi fa

Un grandissimo.. .come pochi!!!

Francesco
Francesco
8 mesi fa

Davvero un Signore e con lui ricordo un bel modo di giocare a calcio, ci rifece innamorare del calcio dopo un anno orribile con quella retrocessione che avremmo sicuramente evitato se no fosse stato mandato via Gianni De Biase per prendere il Mago Scoglio ( pace all’anima sua)

Davide
Davide
8 mesi fa

Ricordo uno striscione vicino lo stadio che diceva “sonZogni che si avverano”.. bellissimo

Fabio
Fabio
8 mesi fa
Reply to  Davide

Lo ricordo perfettamente anche io…

Marcello
Marcello
8 mesi fa
Reply to  Davide

È stato premiato al primo posto lo striscione più bello.

Antonello
Antonello
8 mesi fa

Un grande

Altro da Miti