Resta in contatto

Approfondimenti

Di Lorenzo, dalle sfide e i gol al Cosenza alla Nazionale di Mancini

L’esterno del Napoli fino a qualche anno fa giocava in Serie C con la maglia del Matera, suo compagno di squadra l’attuale rossoblu Caretta. Quegli ottavi di finale contro i Lupi nei playoff di maggio 2017…

Una bella storia del calcio italiano: dalla Serie C alla Nazionale azzurra grazie alla convocazione del Ct Roberto Mancini. Signori, Giovanni Di Lorenzo, 26 anni compiuti lo scorso 4 agosto: crederci sempre, non arrendersi mai. Toscano di Castelnuovo Garfagnana in provincia di Lucca, ha cominciato la sua carriera professionistica proprio in Calabria con la maglia della Reggina in Serie B: 2 presenze, una a stagione, tra il 2010 e 2012. Quindi il trasferimento al Cuneo nell’ex Serie C1 e il ritorno nella città dello Stretto dove gioca da protagonista un campionato cadetto e quello successivo di Serie C.

A seguire il trasferimento al Matera dove esplode definitivamente: due campionati di Serie C tra il 2015 e 2017 prima che ad agosto del 2018, dopo che aveva giocato già una partita di quello che sarebbe dovuto essere il suo terzo campionato nelle fila della squadra lucana, il trasferimento all’Empoli. In Toscana vince il campionato di Serie B e la stagione successiva, 2018-2019, nonostante la retrocessione è uno dei migliori dell’Empoli tant’è che lo ingaggia il Napoli. E Ancelotti gli concede fiducia fino alla chiamata di Roberto Mancini in Nazionale.

Giovanni Di Lorenzo ha incrociato spesso il Cosenza in Serie C. Protagonista nel Matera di Gaetano Auteri che lo faceva giocare spesso da terzo centrale sinistro di difesa nel 3-4-3. In quella stessa squadra militava Mirko Carretta, quarto di centrocampo a sinistra. Nella stagione 2016-2017 le due squadre si sono anche affrontate negli ottavi di finale dei playoff di Lega Pro. Domenica 21 maggio al Marulla finì 2-1 per il Cosenza con il gol di Blondett e Statella (nella foto di Andrea Rosito in un duello proprio con Di Lorenzo) per la squadra allenata allora da Stefano De Angelis con in mezzo il momentaneo pareggio di Negro. Mercoledì 24 maggio 2017 la gara di ritorno nella Città dei Sassi con i Lupi in vantaggio grazie al gol di Ettore Mendicino e il pareggio firmato proprio da Di Lorenzo al 90’. Dalla Serie C alla Nazionale azzurra: la bella storia di Giovanni Di Lorenzo. A 26 anni. Non è mai troppo tardi.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Che giocatoreeeeeeeeeee"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69"

Pasquale Apa, la freccia di Rocca di Neto

Ultimo commento: "Tifo Cosenza parliamo anche di Voncenzo Cosa"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Na gaccia..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti