Resta in contatto

News

Verso Cosenza-Lecce, per Corini il San Vito evoca dolci ricordi

Il tecnico bresciano da calciatore debuttò con la maglia dell’under 21 proprio nell’impianto cosentino

Le statistiche, da tecnico parlano chiaro, Eugenio Corini negli unici due precedenti da tecnico contro il Cosenza ha conquistato due vittorie in due gare nell’anno in cui riportò il Brescia in Serie A. Il 3-2 in rimonta apri di fatto le porte della promozione in Serie A delle rondinelle ma l’impianto cosentino per il tecnico dei giallorossi evoca anche dolci ricordi da calciatore.

Nel Dicembre 1988, al San Vito arrivò l’esordio con la nazionale Under 21 guidata da Cesare Maldini. Subentrò al posto di Alvise Zago nel roboante 8-0 rifilato alla nazionale maltese.

Mentre 12 anni dopo nel  Dicembre 2000, con la maglia del Chievo Verona, Corini guidò la rimonta dei gialloblu in casa del Cosenza capolista. Dopo il vantaggio di Pisano la squadra di Del Neri riuscì a ribaltare il risultato.  Il centrocampista bresciano realizzò la rete del pareggio, subito dopo Franceschini completò la rimonta.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Grande Gigi tecnica e intelligenza un grande abbraccio cugino"

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Per me il migliore in assoluto resta Renato campanini troppo presto ceduto ad altra squadra al contrario di altri giocatori che pur bravissimi ..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "grande roberto , che bei ricordi."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News