Resta in contatto

Approfondimenti

Il ricorso del Chievo e l’attesa del Cosenza, parla l’avvocato Vigna: “Per i veneti strada in salita”

Il legale esperto di diritto sportivo afferma: “Il club gialloblu continua a ribadire la propria correttezza, ma in base alla normativa tributaria, non quella sportiva”

Mario Vigna, avvocato esperto di diritto sportivo, intervenuto ai microfoni di SerieBnews, ha espresso la sua opinione circa il ricorso del Chievo al TAR del Lazio, avverso l’ennesima bocciatura dal parte del CONI, che proietterebbe il Cosenza in Serie B: “Il Chievo prosegue il suo percorso processuale. La società gialloblù presenterà al TAR del Lazio eventuali doglianze, rispetto a quella che saranno le motivazioni espresse dal Collegio di Garanzia. Ad oggi, sappiamo solo che quest’ultimo ha respinto il reclamo del Chievo, ma non conosciamo ancora le motivazioni“.

“Il percorso del Chievo lo vedo abbastanza in salita – specifica l’avvocato Vigna –. La FIGC ha fatto molto perno sulle previsioni della Covisoc. Queste sono legate ad una sorta di par condicio: il non aver rispettato determinate norme sportive (che le altre squadre, invece, hanno tutte rispettato) costituisce un grosso ostacolo. Il procedimento di ammissione ai campionati è di tipo competitivo: bisogna rispettare quei parametri che la normativa sportiva detta. Il Chievo, invece, continua a ribadire la propria correttezza, ma in base alla normativa tributaria. E questo non necessariamente si rivelerà dirimente. Per questo mi sento di dire che il percorso di ammissione dei veneti resta in salita”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea
Andrea
1 mese fa

S,i anche la Salernitana sta rispettando tutte le regole.

Claudio
Claudio
1 mese fa
Reply to  Andrea

Certamente!!!! Ma vedrai tra sei mesi se ci sarà qualcuno che la compra!

Tonyakka
Tonyakka
1 mese fa

Ancora parlano di correttezza ! Pagassero le tasse come hanno fatto le altre società ( in primis Cosenza) .La legge è uguale per tutti.

Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Da bambini giocavo con lui, abitavamo vicini, lui sul vecchio bar manna ed io in via Adua, andavamo quasi tutte le domeniche a giocare a scommesse,..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Non dimenticate Vita, Gramoglia e Ciabbatari"

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "Ma quale Carabinieri e un Poliziotto! All'epoca non c'era il Poliziotto questo è venuto in seguito !"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti