Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, il prato del Marulla tra i peggiori della B

Il manto erboso è al penultimo posto nella classifica della Lega B: per il club c’è il rischio-decurtazione dei contributi per i diritti televisivi. Peggio solo lo ‘Zini’ di Cremona

Non c’è pace per il terreno di gioco del Marulla . Il prato verde dell’impianto di via degli stadi, un tempo fiore all’occhiello dalla società rossoblu, è al penultimo posto tra i campi del campionato cadetto.

A certificarlo, una classifica voluta dalla Lega di Serie B, che alle affiliate chiede le condizioni migliori possibili per il terreno di gioco, sia dal punto di vista estetico che della praticabilità. Per questo da qualche stagione ha istituito un premio alle società che dimostrano di avere il miglior manto erboso. Capitani, allenatori, produttori televisivi e un agronomo della Lega di B sono chiamati ad esprimere il proprio giudizio di merito con votazione da 1 a 5 ad ogni partita. A fine stagione viene concesso un riconoscimento economico ai tre migliori campi, da investire proprio nelle migliorie del terreno; mentre alle tre società ultime in classifica viene invece decurtata una somma derivante dalle risorse collettive (da 50 a 150mila euro).

In questa classifica, peggio del terreno di gioco c’è solo lo Zini di Cremona.  Il migliore, invece, è quello di Cittadella, seguito da Padova e Verona. La classifica è comunque parziale e c’è ancora tempo per migliorare la situazione, anche se i problemi sono sotto gli occhi di tutti.

 

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Sono d’accordo con te al 100%"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Con Mutti poi , e credo per la prima volta nella ns storia, il Cosenza è stato da solo primo al comando della classifica in serie B. Verso la decima..."

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Hai assolutamente ragione! 👍"

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti