Resta in contatto

Approfondimenti

Carretta: “Cosenza, per dare valore a questo pari dobbiamo vincere contro il Venezia”

L’attaccante rossoblu ha parlato ai microfoni di JonicaRadio: “Sono stato il migliore in campo grazie anche all’aiuto dei compagni. Nelle scorse partite avevo avuto molta sfortuna, sto ritrovando la giusta condizione”

E’ l’autore del gol decisivo per il pari di Frosinone. Mirko Carretta mette il timbro su una prestazione gagliarda dei Lupi: “Non era facile venire a Frosinone, era in Serie A lo scorso anno. Sono stato il migliore in campo grazie anche all’aiuto dei compagni – le parole dell’attaccante rossoblu nel post-gara ai microfoni di JonicaRadioPeccato, abbiamo avuto parecchie occasioni per il 2-1. Tutti vogliamo vincere le partite, ma è giusto portarsi a casa un pareggio contro una squadra del genere”.

Dopo i problemi legati all’intervento di questa estate, avvenuto per appendicite acuta, ora finalmente sta ritrovando la giusta condizione: “Nelle scorse partite avevo avuto molta sfortuna, sto migliorando fisicamente. Mi mancano i 90′ ad alta intensità, dopo 70′ oggi sono un po’ calato. Nel secondo tempo, quando loro lasciavano tanto contropiede e io stavo per calare, mi ha lasciato meno compiti difensivi.”.

Poi, sui compagni: “Ci troviamo bene nel tridente, Bàez e Machach in panchina ci possono dare una grossa mano. Kone per noi molto importante, ha la cattiveria che ci serve in mezzo al campo. E’ un 2000, ha bisogno di crescere ma corre per tre”. Prossimo impegno contro il Venezia: “E’ una squadra importante, per dare valore a questo pareggio non possiamo sbagliare la partita di domenica”.

 

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Jamu LUPI

Advertisement

Maurizio Lucchetti, il “Lucky gol” del Cosenza

Ultimo commento: "Che giocatoreeeeeeeeeee"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Giocatore di sostanza con un tiro micidiale. Gran bel giocatore. È esploso con il Cagliari e si è confermato nella Fiorentina scudettata del 68/69"

Pasquale Apa, la freccia di Rocca di Neto

Ultimo commento: "Tifo Cosenza parliamo anche di Voncenzo Cosa"

Vincenzo Riccio, una settimana fantastica

Ultimo commento: "Na gaccia..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti