Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, il difensore Monaco è uno degli obiettivi dell’Avellino

L’allenatore Capuano ha inserito il centrale rossoblu in cima alla lista dei rinforzi. In Irpinia si punta a giocare i playoff da protagonisti

Pochi giorni e il calcio mercato invernale entrerà nel vivo. Chiaramente il Cosenza dovrà lavorare per rinforzare l’organico dietro le indicazioni che darà l’allenatore Braglia. Ma questo è un discorso che verrà affrontato più avanti. Intanto qualcosa comincia a muoversi anche in uscita, considerato che l’organico andrà sfoltito per lasciare spazio a volti nuovi. E qualche calciatore è finito nel mirino di club importanti di Serie C.

È il caso di Salvatore Monaco, 28 anni da compiere il prossimo 15 agosto, finito nel mirino dell’Avellino. Il difensore centrale rossoblu è in cima alla lista dei rinforzi indicati dall’allenatore Eziolino Capuano il quale stravede per il calciatore. L’obiettivo del club irpino è quello di migliorare l’organico e affrontare i playoff da protagonisti e quella di Monaco è una trattativa che potrebbe essere avviata nei primi giorni di gennaio.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
SPECIAL ONE
SPECIAL ONE
8 mesi fa

L Avellino cu chiru mbriacuni, va fa i playout

Gennaro
Gennaro
8 mesi fa

Speriamo…..che vada in porto cosi eliminiamo un peso….

Advertisement

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE DA COSENZA SUBITO"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo perfettamente quando lo stadio del Cosenza era in via Roma. È qualche anno più piccolo di me e ricordo il suo destro con dei tiri..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti