Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, i Lupi in 20 gare su 27 in svantaggio: ma sono arrivati 9 punti dalle rimonte

Un dato eloquente: i Lupi sono andati “sotto” più volte di tutte le altre squadre del torneo.

Il Cosenza arranca al terzultimo posto della graduatoria a 24 punti, ora agganciato dal Trapani, a tre lunghezze dalla zona playout, con la Cremonese che però deve anche recuperare una gara. Non c’è da dormire sonni tranquilli in casa rossoblu ovviamente e, dopo la sconfitta col Cittadella, si attende una reazione a Verona contro il Chievo lunedì sera.

Ma c’è un dato particolare emerso dopo lo scorso turno, il ventisettesimo. Contro i granata il Cosenza è andato “sotto” nel punteggio per la partita numero 20 di 27 appunto. Davvero tante, troppe volte, nessuna squadra del torneo ha fatto peggio, con Juve Stabia e Livorno “ferme” a 19.

Certo, il Cosenza per sette volte è riuscito a rimontare, conquistando sei pareggio ma appena una vittoria, quella di Cittadella appunto, caso curioso, per 1-3. Conquistando quindi 9 punti da situazioni di svantaggio, neanche una brutta statistica ai fini della classifica, c’è chi ha fatto ben di peggio.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
ginoX
ginoX
5 mesi fa

Un giorno si butta la croce sulla difesa, un altro sull’attacco.
Quando è così, non c’entrano né difesa né attacco, perché il vero problema è il centrocampo
Per esempio, contro il Cittadella, ve la ricordate la prestazione dei signori Broh, Bruccini e Sciaudone ?
Io si
Senza parole

Arturo
Arturo
5 mesi fa

Siamo la 10ma difesa del campionato , il problema è sempre l’attacco … il quart’ultimo ….

giuseppe
giuseppe
5 mesi fa
Reply to  Arturo

i numeri dicono che la ns difesa è una delle migliori per goals subiti,mentre una delle peggiori per goals fatti.Non prendiamo imbarcate di goals ma perdiamo sempre col minimo scarto e quasi sempre subiamo goals nei secondi tempi. Perchè? Difficoltà a mantenere la concentraz.per tutta la partita per mancanza di lucidità,frutto di una prep.atletica inadeguata.

Advertisement

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Al posto di Lentini metterei Padovano"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Un fortissimo centrocampista con un tiro micidiale. Peccato ad avere incontrato sulla sua strada quegli incapaci allenatori della nazionale di quel..."

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "È vero, senza quel gol sarebbero cambiate tante cose"

Salvatore Soviero, 33 partite per entrare nel cuore del popolo rossoblu

Ultimo commento: "Lo scoprimmo in coppa Italia Maggiore quando inchiodò il Foggia sullo 0 a 0 nella gara d'andata al San Vito ( di allora)"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti