Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, la carica di Occhiuzzi: “Il Lecce è forte ma la partita dobbiamo farla noi”

Il tecnico dei Lupi si sofferma sui prossimi avversari ma allo stesso tempo è un martello con i suoi: “Acceleriamo per diventare più squadra”.

In questo momento si posso trovare tutti i difetti possibili e immaginabili ma resta il fatto che il Lecce ha uno dei migliori organici della Serie B. “Quella di Corini è una squadra forte e lotterà per la Serie A. Ma – ha sottolineato il martello Occhiuzzi – dobbiamo pensare a sfruttare le nostre qualità per fare male agli avversari. Dobbiamo migliorare alcune situazioni nella fase offensiva. E non dipende soltanto dagli attaccanti ma dal gioco corale che la squadra deve fare”. Queste le parole del tecnico dei Lupi nel presentare gli avversari che domenica pomeriggio alle ore 15 scenderanno in campo al Marulla, per la partita valevole per la 5ª giornata del campionato di Serie B 2020-2021.

Chiaramente il giovane allenatore rossoblù più di ogni altro vuole fortemente la prima vittoria, ecco perché preferisce concentrarsi sulla sua squadra invece che sugli avversari. “Loro sono forti comunque, indipendentemente se hanno qualche assenza o meno. Noi dobbiamo cercare di fare la partita, si in fase di possesso che di non possesso. In questo dobbiamo incidere molto, perché – ha detto Occhiuzzi – ci sono dei momenti in cui ancora non portiamo a nostro vantaggio determinate situazioni. Come tutte le squadre – ha aggiunto l’allenatore rossoblù -, anche per il Lecce è in atto un percorso di crescita. Siamo soltanto all’inizio e pure loro stanno crescendo gara dopo gara. La stessa cosa la stiamo vivendo noi. Poi ognuno guarda in casa propria. A noi dello staff tocca dare più notizie possibili su quelle che sono le caratteristiche dei nostri avversari”.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe
Giuseppe
1 mese fa

Occhiuzzi ha detto giustamente che il Cosenza deve abituarsi a stare più alto in campo per recuperare palla e far male agli avversari, speriamo che questi concetti si inizino a vedere con un pressing alto di squadra che non faccia ragionare gli avversari

Luiz
Luiz
1 mese fa

Facciamo punti. Questo è l’importante in ottica futura per un campionato tranquillo.

tonino turano
tonino turano
1 mese fa

Mentalità vincente sempre mister.Così si affrontano le partite.Bravo!

Paolo
Paolo
1 mese fa

Basta non fare giocare,calciatori di proprietà del Lecce.

Mussolini
Mussolini
1 mese fa

Domani sarà una partita difficilissima ! Mi accontenterei di un’ altro pareggio! Forza lupi 🔴🔵

Advertisement

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Grande Gigi tecnica e intelligenza un grande abbraccio cugino"

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Per me il migliore in assoluto resta Renato campanini troppo presto ceduto ad altra squadra al contrario di altri giocatori che pur bravissimi ..."

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "grande roberto , che bei ricordi."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti