Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, capitan Corsi in vista del Monza: “Stiamo bene, nulla è impossibile”

Il calciatore rossoblu presenta la sfida di sabato: “Hanno giocatori di un’altra categoria ma la Reggiana li ha battuti 3-0”

Angelo Corsi, capitano del Cosenza, è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match di sabato contro il Monza: “Lo spogliatoio sta bene, sappiamo che i momenti di difficoltà ci sono in tutte le annate. Ci aspettavamo magari di avere qualche punto in più, in alcune gare dove meritavamo di vincere non ci siamo riusciti. Ma siamo tranquilli, lavoriamo bene. Sappiamo di giocare bene ma anche come funziona il calcio, i risultati fanno la differenza”.

“Ci aspettano due partite complicate, dopo quella di sabato c’è il Pordenone ma pensiamo prima al Monza. A detta di tutti i biancorossi avrebbero dovuto ammazzare il campionato, adesso hanno trovato la quadra, vengono da tanti risultati utili e hanno una rosa con giocatori che mai ci saremmo aspettati di vedere in Serie B. Però appena qualche settimana fa il Monza è stato battuto 3-0 dalla Reggiana, quindi nulla è impossibile. Noi speriamo di massimizzare dal match del “Brianteo” e da quello col Pordenone”, ha concluso il capitano.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Otto da To.
Otto da To.
14 giorni fa

Carissimo Corsi, io qualche volta ho avuto modo di criticarti perché ti vedevo stanco in campo e ti facevi surclassare dagli avversari. Era chiaro che la stanchezza era evidente cosa che Occhiuzzi ha sempre insistito nel farti giocare quando la tua resa era al 50%. Ha sempre avuto paura di inserire i giovani dandogli più spazio e non farli entrare negli ultimi dieci minuti come è stato fatto più volte. Comunque mi raccomando, visto che tu sei il capitano, dare il massimo, il Monza non deve farvi paura, anche se sono su un altro pianeta. La c’è Berluska e il… Leggi il resto »

Giuseppe
Giuseppe
14 giorni fa

Il Monza ha un attacco forte, vedremo se questi difensori sapranno reggere l’ 1 contro 1, altrimenti si inizi a pensare a dei rinforzi seri anche nel pacchetto arretrato.

pino
pino
15 giorni fa

Stiamo bene per fortuna nessun malato

mario
mario
15 giorni fa
Reply to  pino

È cosa vuoi di più l importante è la salute

Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Franco Rizzo grande mezzala con visione di gioco e con un destro potentissimo. Ero piccolo, ma ricordo perfettamente che quando giocava a Cagliari e..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Ma mi ricordo che usciva palla al piede da situazioni rischiosi dove altri avrebbero buttato in tribuna. Palla a piede con giravolte , pallonetti e..."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "GUARASCIO VATTENE"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Stiamo parlando di uno dei migliori allenatori che abbia avuto il Cosenza insieme a Bruno Giorgi. Ho avuto il piacere di conoscerlo bene e..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti