Resta in contatto

News

Braglia non ripete l’impresa di Cosenza: l’Avellino perde 1-0, Padova in finale playoff

I biancoscudati si impongono con un gol di Della Latta nel primo tempo, nulla da fare per l’ex allenatore rossoblu

Piero Braglia non potrà ripetere l’impresa del 2018 quando sulla panchina del Cosenza conquisto la Serie B ai playoff. L’Avellino, la squadra ora allenata dal tecnico toscano, dopo aver pareggiato 1-1 a Padova nell’andata della semifinale playoff di Serie C, ha perso il match di ritorno del “Partenio”.

I biancoscudati si sono imposti con il punteggio di 0-1, match winner Simone Della Latta con una rete realizzata alla mezz’ora sugli sviluppi di un corner. Il Padova sfiora il raddoppio in un paio di occasioni, poi l’Avellino riesce a reagire ma l’imprecisione e il portiere Dini negano il pareggio. Avellino quindi fuori dai giochi e Padova in finale, in attesa di Alessandria-Albinoleffe.

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe u lupu a rroma
Giuseppe u lupu a rroma
10 giorni fa

Forza mister braglia cmq e sempre. Amen.

Giuseppe
Giuseppe
10 giorni fa

Con un attaccante statico e scarso come Maniero era impossibile per Avellino salire in B

Giuseppe
Giuseppe
10 giorni fa

Questo deve far capire come sia assolutamente complicato risalore in serie B se non si ha un Presidente che investe 4/5 milioni per costruire una rosa forte e puntare al primo posto del girone. Il miracolo dei play off del 2018 e il miracolo della saovezza dell anno scorso non sono eventi che si ripetono sono imprese eccezionali. Il problema e’ avere una dirigenza di pezzenti senza budget elevato che credono che con un po di fortuna si possano rivincere i playoff. O hai i soldi per puntare al primo posto o fatti da parte invece di prendere insulti per… Leggi il resto »

Stidi
Stidi
11 giorni fa

Braglia, da Palermo un caloroso suuuucaaaa

Giuseppe u lupu a rroma
Giuseppe u lupu a rroma
2 giorni fa
Reply to  Stidi

Stidi da Cosenza un caloroso chi te mmuuuartuuuu

Luigi .f.
Luigi .f.
11 giorni fa

Altro avversario da aggiungere l’Avellino ,io penso che passeranno molti anni prima che il Cosenza possa tornare in B ,e pensare che eravamo lì, bastava un piccolo sacrificio e non vendere Baez , invece ci siamo riempiti di bidoni ,e di gente rotta, Guarascio sparisci.

Pippo
Pippo
10 giorni fa
Reply to  Luigi .f.

Io penso che con la riforma tra 2 anni saremo in serie B . Ciao gufo

Pippo
Pippo
10 giorni fa
Reply to  Luigi .f.

A Cosenza hanno massacrato Baez e poi il solito pianto del coccodrillo . A Cosenza devono solo tifare ma non capiscono nulla di calcio …..

Lupo76
Lupo76
11 giorni fa

Com’è evidente a Cosenza tutti allenatori.
Braglia un mister che purtroppo gli intenditori cosentini non meritano.
Se la società lo avesse assecondato sbattendo fuori squadra chi diceva lui forse non ci ritroveremmo in questa situazione. Ricordo sempre critiche a chiunque sia venuto a sedere sulla panchina rossoblu.

Pippo
Pippo
10 giorni fa
Reply to  Lupo76

Ci stava portando in serie C . Lui stesso diceva che in qualsiasi posto al mondo l’avrebbero già esonerato ….e tu parli . Tutto questo perché è andato a mangiare con gli ultrà ….pagliacci

Dodo'
Dodo'
11 giorni fa
Reply to  Lupo76

👍👍👍

Piero
Piero
11 giorni fa

Come a Cosenza ogni 3 partite una la sbaglia…..

Coco
Coco
11 giorni fa

E’ difficilissimo venire fuori dalla C. Maledetti!

Ciccio
Ciccio
11 giorni fa

Ci vo …

Odio RC e CZ e KR
Odio RC e CZ e KR
11 giorni fa

Ciao pieri’… Mica è sempre Natale!!!!

Ciccio
Ciccio
11 giorni fa

Okereke terzino , e se non si faceva male PEREZ , non avrebbe mai giocato ! Palmiero in panchina ecc ecc allenatore sopravvalutato …

Luigi
Luigi
11 giorni fa
Reply to  Ciccio

Daccordissimo con te

Odio RC e CZ e KR
Odio RC e CZ e KR
11 giorni fa
Reply to  Luigi

Idem…. Il pescatore di Cetraro ha preso tutto da lui….

Lupo
Lupo
11 giorni fa

Dispiace per il Generale Braglia, che ricordo sempre con affetto e rispetto !
Certo il prossimo campionato, sperando Gargamella SPARISCA…, è davvero “vecchia serie C” anni ’80 !!! Campionato pazzesco…: Bari, Palermo, Catania, Cozzo, Messina, Taranto, Foggia, Casertana, Avellino…
Tante belle trasferte, se ci faranno partire…!!!

Ska
Ska
11 giorni fa

GRANDE MISTER SEI SEMPRE NEL NOSTRO CUORE!

Luigi
Luigi
11 giorni fa

BRAGLIA MANCU U PACECU PUÒ ALLENARE PRATICA UN CALCIO ANNI 70 PALLA LUNGA E PEDALARE FORSE NON SI É ACCORTO CHE SIAMO NEL 2021

eugenio
eugenio
11 giorni fa
Reply to  Luigi

..sicuramente meglio il gioco spumeggiante e vincente di Occhiuzzi !!!!!

Piero C
Piero C
11 giorni fa
Reply to  eugenio

Stannu sagliti

Gianpaolo Oliverio
Gianpaolo Oliverio
11 giorni fa

Ti rifarai mister, sarai sempre nei nostri cuori

Gianni infantino
Gianni infantino
11 giorni fa

Mi dispiace per mister Braglia

Advertisement

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Chi hai ricordato. Un grande. Peccato che rimase solo un anno. Chissà perché ..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Infatti! Padovano, e anche un terzino di Scalea che andò alla Juventus!"

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Lo ricordo bene! Giocatore di talento, con un tiro potente e preciso verso la porta. In nazionale, non è stato ben valutato."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."

Gigi De Rosa, il professore

Ultimo commento: "Difensore tecnico e veloce, grande attaccamento alla maglia"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News