Resta in contatto

Approfondimenti

Cosenza, la coppia gol che gioca assieme da quando erano ragazzini

Con la maglia dei Lupi si sono ritrovati Gabriele Gori e Giuseppe Caso dopo il percorso nel settore giovanile della Fiorentina e una stagione in Serie C ad Arezzo

Il direttore sportivo Roberto Goretti evidentemente avrà puntato sull’intesa che Gabriele Gori e Giuseppe Caso si sono costruiti nel corso degli anni. Coetanei, pochi mesi di differenza: il numero 9 del Cosenza è nato il 13 febbraio 1999 mentre il numero 10 il 9 dicembre 1998. Si sono conosciuti nel Settore giovanile della Fiorentina dove sin dalla stagione 2014-2015 hanno cominciato a giocare assieme nell’Under 14/A, squadra di cui faceva parte anche Nicolò Zaniolo talento della Roma.

Un lungo percorso con i Viola fino alla Primavera/1 nella stagione 2017-2018, tanti anni assieme per costruirsi una intesa sul terreno di gioco ma anche fuori. Sono molto amici Gabriele e Peppe. Un campionato assieme anche nei professionisti: si sono ritrovati ad Arezzo (foto in coda all’articolo), Girone A della Serie C, nella stagione 2019-2020 quelle poi sospesa causa Covid. Gori collezionò 21 presenze con 9 gol (dati di transermarkt) mentre Caso scese in campo 24 volte, segno un solo gol ma confezionò 6 assist alcuni dei quali proprio per Gabriele.

Intesa che si è vista anche domenica scorsa contro il Vicenza per la gioia di Goretti, di Zaffaroni, del Cosenza e soprattutto dei tifosi. Assist di Caso e gol di Gori per sbloccare la partita. Il numero 10 l’ha chiusa con il compagno che ha ricambiato, lanciandolo verso la porta avversaria. Non sono arrivati come attaccanti da doppia cifra e nemmeno con un bel carico di esperienza per come buona parte dell’ambiente chiedeva. Due giovani che il Cosenza si coccola e che potranno esplodere al Marulla, proprio in virtù di una intesa costruita da quando erano ragazzini.

60 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
60 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
15 ore fa

Bravo Goretti !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 giorno fa

Chissa i fannu 30 gol a testa FORZA LUPI finiranno i tempi cupi ❤ fateci sognare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 giorni fa

Speriamo che sabato si vince.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 giorni fa

Ottimo andiamo a vincere a PERUGIA

Paolo
Paolo
2 giorni fa

Fate bene venire qui x vincere, ma ricorda che abbiano fatto una squadra niente male, vinto bene a Pordenone, perso immeritatamente in casa con l Ascoli con 2 tiri da fuori ed un rigore inventato ed a Frosinone dovevamo vincere Sarà un piacere rivedere il nostro concittadino ex DS Goretti , tenetelo stretto è bravi, è stato un ano con qualche infame calciatore ed un allenatore incompetente che ci hanno portato in C

Last edited 2 giorni fa by Paolo
U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa

Stessa cosa dell’anno scorso:3 partite,3 punti. E simu scisi ccu ru munnu n’cùaddru! Eh cciòtarieddri!!!!!!!!!😎

Riccardo
Riccardo
3 giorni fa
Reply to  U lupu a rroma

Più tirate più non vi sentite realizzati nella vostra comune vita di merda che portate avanti😉

Last edited 3 giorni fa by Riccardo
Salvatore
Salvatore
3 giorni fa
Reply to  U lupu a rroma

🤡Tirature vattene🤡

Franco
Franco
3 giorni fa

LA NOTIZIA DEL GIORNO È UN ALTRA. HO LETTO CHE I GRUPPI DELLA TRIBUNA B ANDRANNO IN CURVA NORD. LA SQUADRA E LA MAGLIA SI AMA, I CONTESTATORI RIMARRANO SOLI ABBANDONATI A SE STESSI. 😉

U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa
Reply to  Franco

I contestatori, sono coloro che hanno animato i tifosi du CS,che, adesso, non presenzieranno allo stadio fino a quando non ci libereremo di questo approfittatore dei sentimenti altrui! Mò vidimu, chi dè ca v’aspetta, lùardi! Continuati a lli potrà sordi, a cchissu e vvi fazzu vida cumu vi ripagagherà, ciùati. Likkati, likkati!😎

Tonino
Tonino
3 giorni fa
Reply to  U lupu a rroma

Leccare caro lupu vuole dire a chi ambisce a qualcosa non a chi mette mano in tasca e paga. Comunque se la pensi così saranno di più a leccare ( mi fermo quà che è meglio 😉) gente come te a skattate🤩🤩🤩

U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa
Reply to  Tonino

Ne avrai tanto, da schiattare, alla fine, vedrai con questo 🤡! Mi dispiacerà, anche perchè, vi considero ancora, tifosi come me, ma purtroppo, dovrete e, non dovremo, subìre gli stessi trattamenti che abbiamo avuti fin’ora! Continuate a leccare e vedrete!😎

Renato
Renato
3 giorni fa

Lupu a Rroma invece di pensare a guarascio che è il tuo incubo, va a Perugia minghiù , no ca fà u tifosu a chiacchere

Last edited 3 giorni fa by Renato
Lelluzzu
Lelluzzu
3 giorni fa

io ho fiducia per sabato, la squadra mi sembra abbia iniziato a macinare un buon gioco grazie al Mister ed ai nuovi arrivati, giorno dopo giorno con l’affiatamento non si può’ che migliorare…. dai Lupi regalateci un altro bel fine settimana!!!

Nichi4
Nichi4
3 giorni fa

A Perugia la squadra conquisterà 3 punti.

frenk
frenk
3 giorni fa
Reply to  Nichi4

a…ra’ capa…..

U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa
Reply to  frenk

Va fan…. tu e ttri quarti i Crotoooone!😎, catanzarisi rinnegatu

Marco
Marco
3 giorni fa

Piedi per terra e stata solo 1 vittoria su 3 partite, vediamo di proseguire io a Perugia un punto non lo butto via…forza cosenza!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 giorni fa

Ai ai allura Cia’ capisciti.jammu jammu givinotti.Facitini sta grazia.

U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa

L’unica GRAZIA, ca si nni và GUARASCIO 🤡 du CUSENZA, AMEN😎

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 giorni fa

❤💙

Giuseppe
Giuseppe
3 giorni fa

Domenica Caso e Gori hanno giocato molto bene con buoni scambi. Speriamo continuino così!

Renato
Renato
3 giorni fa

È stupendo leggere commenti che si parla di calcio. Non fatevi influenzare da chi parla di guarascio vattene o lecchini oppure chi repllica tagluaturu, perchè il Cosenza è nostro !!!!!

U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa
Reply to  Renato

GUARASCIO 🤡 VATTENE 😎

giordano
giordano
3 giorni fa
Reply to  U lupu a rroma

U LUPU A RROMA VAVATINNI TU E TUTTI I TAGLIATURI SI SI A ROMA STATTI LA

U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa
Reply to  Renato

Ecco, picchì a Ccusenza, gargamella fa ccumu li para: è pieno di tifosi come te che si accontentano di una misera vittoria per voltare pagina e quello subìto fino a ieri, sta già in cavalleria! E GUARASCIO🤡continua a farsi i caxxi suoi, con l’approvazione di tifosi come te, senza un briciolo di dignità! Ripigliativi!😎

Robinass
Robinass
3 giorni fa
Reply to  U lupu a rroma

Bravissimo

U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa
Reply to  Robinass

For ever, GUARASCIO 🤡 VATTENE 😎

Giuseppe
Giuseppe
3 giorni fa
Reply to  U lupu a rroma

Cangia musica

U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa
Reply to  U lupu a rroma

GUARASCIO 🤡 VATTENE 😎

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 giorni fa

Sono bravissimi!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 giorni fa

In quella Fiorentina c’era pure Zaniolo…comunque se mantengono le premesse ci faranno divertire questi due ragazzi. Jamu lupiiiiiii ❤️💙

Giuliano
Giuliano
3 giorni fa

Tanti di cappello al mister Zaffaroni, a mio parere maggior artefice della vivacità di qst pugno di ragazzini che mette in campo in modo impeccabile. L’esaltazione della semplicità con il rispetto dei ruoli nelle varie zone del campo con la licenza solo ad alcuni di andare oltre….il Cosenza sembrava una molla rigida pronta però a scattare in maniera chirurgica per colpire l’avversario. Spettacolo e gioco👏

Rupert
Rupert
3 giorni fa

Tutti calmi. La squadra ci ha fatto divertire, ma da ora le cose diventano dure davvero. Primo, è finito L’EFFETTO SORPRESA che ha colto alla sprovvista la “banda” vicentina. Secondo, il Perugia la metterà sull’aggressività e sui duelli 1 contro 1, IN OGNI ZONA DEL CAMPO, e mi pare che ad agonismo non siamo ancora al top. Terzo, non saremo completi fino a quando non saranno a regime giocatori del calibro di Anderson e Millico, la salvezza passerà dai loro piedi. Quarto, ci mettiamo pure che Carretta giocherà la partita della vita. Quindi, finiti i bagordi, piedi a terra, perché… Leggi il resto »

Angry Wolf
Angry Wolf
3 giorni fa
Reply to  Rupert

Zaffaroni non ha escluso di poter schierare in futuro tre attaccanti quando la partita lo consentirà, ma la squadra dovrà prima dimostrare di aver acquisito la capacità di coprire il campo e mantenere i propri equilibri.

Rupert
Rupert
3 giorni fa
Reply to  Angry Wolf

Bene 👍

Ridorfu
Ridorfu
3 giorni fa

Secondo me tiritiello fora, con pirrello
Al posto suo….. È poi tecnicamente ci sei, però sono altre le cose che ti fanno crescere, per esempio riuscire a fare gruppo, che tra di loro si stimano, scherzano, avete presente le grigliate di mancini….. Le canzoni di insigne….
Certo quello mini torneo di 6 partite il campionato è un’altra cosa…. Però dico lo spirito è quello…..

Joe
Joe
3 giorni fa
Reply to  Ridorfu

Loro possono anche fare gruppo, ma noi non dobbiamo essere da meno: tutti allo Stadio, UNITI, curva ed anni 80 insieme.

U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa
Reply to  Joe

Insieme ed uniti, a: GUARASCIO 🤡 VATTENE SÙBITO 😎, che è mmìagliu!

keep calm
keep calm
3 giorni fa

Calmi che è dura, tutti insieme (tranne il presidente) ci possiamo salvare

Joe
Joe
3 giorni fa
Reply to  keep calm

Tutti, insieme al Presidente, possiamo ottenere grandi risultati.
Per il bene del Cosenza, finiamola qui: i Presidenti passano (ma ci mettono i soldi, pochi o tanti che siano) ma il COSENZA resta.
Forza Lupi.

Keep calm
Keep calm
3 giorni fa
Reply to  Joe

Il presidente deve gestire bene, tanto si è capito che del Cosenza gli interessa poco,, il cuore lo dobbiamo mettere noi e la squadra

U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa
Reply to  Keep calm

È il fegato che ci rimettiamo, il cuore da mò che l’abbiamo messo in primis!

Joe
Joe
3 giorni fa
Reply to  Keep calm

Quello che dici potrebbe essere vero. Ma mi domando: se così fosse, vista l’area che tira, se non ci avesse tenuto, quale migliore occasione di questa per capitalizzare ed andare via? Secondo me, alla base di tutto, c’è una grossa incomprensione nata da una battuta infelice del Presidente.
Ma, a parte tutto, una società coesa, Presidente, Dirigenti, squadra e tifosi (UNITI e non antagonisti dispersi nel nostro bellissimo stadio), avrebbe tutti i titoli per ambire a qualcosa di più grAnde.
Forza lupi

Claudio
Claudio
3 giorni fa
Reply to  Joe

Rispetto il tuo pensiero, ma Guarascio non ha mai voluto vendere solo ed esclusivamente perché ci guadagna eccome, basta vedere i bilanci 2019 (attivo di 3 milioni di euro). Il punto è chi mi può stare bene se ci guadagni se mi fai una squadra discreta. Se invece per la tua ingordigia retrocedi, allora non mi sta più bene. Quindi a mio modestissimo parere l’infelice uscita di cui è poca cosa, tutto sommato, se non si appoggiasse sulla evidenza della sua ingordigia (e non parsimonia)

U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa
Reply to  Claudio

Infatti, oi Clà, GUARASCIO 🤡 VATTENE 😎

keep calm
keep calm
3 giorni fa
Reply to  Joe

FORZA LUPI SEMPRE, OVUNQUE E COMUNQUE

Pino
Pino
4 giorni fa

Due grandi giocatori ci faranno andare ai playoff. Si vede che ci tengono e si impegnano al 110%

Zio tob
Zio tob
3 giorni fa
Reply to  Pino

Esatto. La fame, la grinta, la maglia che deve essere bagnata di sangue. Questi sono gli elementi che ci hanno portato in B. E questi saranno gli elementi che ci porteranno in A.

frenk
frenk
3 giorni fa
Reply to  Zio tob

ma chi dici…poveri illusi

U lupu a rroma
U lupu a rroma
3 giorni fa
Reply to  frenk

Suspulìala, lùardu!😎

Giamp
Giamp
3 giorni fa
Reply to  frenk

Su…caaaa

Joe
Joe
4 giorni fa
Reply to  Pino

Non è il momento di esaltarsi, c’è tempo. Per il momento concentrati, testa bassa e pedalare. Poi, se son rose…….

Advertisement

Franco Rizzo, il primo cosentino in nazionale

Ultimo commento: "Da bambini giocavo con lui, abitavamo vicini, lui sul vecchio bar manna ed io in via Adua, andavamo quasi tutte le domeniche a giocare a scommesse,..."

La Top 11 rossoblu di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Non dimenticate Vita, Gramoglia e Ciabbatari"

18 novembre, trenta anni fa la morte di Denis Bergamini: i vostri messaggi per lui

Ultimo commento: "Ma quale Carabinieri e un Poliziotto! All'epoca non c'era il Poliziotto questo è venuto in seguito !"

Giuliano Sonzogni, un tecnico vincente e anticonformista

Ultimo commento: "Ci stavo pure io a Casarano e non solo......."

Allan Baclet, l’eroe dei playoff

Ultimo commento: "Baclet,col Cosenza sei stato mitico.Ti sei sempre impegnato al massimo e hai contribuito alla promozione del Cosenza in serie B .Ti auguro tanta..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti