Resta in contatto

Approfondimenti

Larrivey: “Cosenza, ottimo inizio ma affrontiamole tutte come una finale”

L’attaccante argentino, match winner a Benevento: “Come attaccante ho il dovere di crederci sempre, è andata benissimo”

Joaquin Larrivey, match winner per il Cosenza a Benevento, al termine della gara, ai microfoni di Tele A57, ha dichiarato: “Dopo che ho segnato qualche compagno di squadra mi ha detto che stava già ripiegando verso la nostra metà campo. Ma come attaccante devo crederci sempre. L’ho fatto, stavamo pressando bene, bisogna crederci sempre ed è andata benissimo.

Devo fare i complimenti al Benevento che ha fatto una grande gara. Nel primo tempo non siamo riusciti a fare il nostro gioco, abbiamo sofferto insieme. Ma abbiamo fatto un grande secondo tempo. Loro sono arrivati in area solo tramite cross e i nostri difensori le hanno prese tutte. Siamo riusciti a fare anche delle buone giocate. È stata una vittoria meritata.

Grazie a tifosi che hanno fatto un bel viaggio per essere con noi. Mi auguro che quest’anno ci siamo molta gente anche in casa, perché abbiamo bisogno di loro.

Unica punta o in coppia? Mi adatto, lo staff e il mister sono deputati a scegliere. Mi figlio dell’allenatore, è molto più preparato di me per scegliere chi deve giocare e come.

Sarà un campionato difficile, ci sono tante squadre importanti, per noi ogni gara deve essere una finale. È stato un ottimo inizio ma tutte le gare sono ugualmente importanti. Affronteremo allo stesso modo il Modena”.

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Verissimo, scuola Inter, un vero professionista serio e bravo"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Emiliano Mondonico. Un gigante."

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Memorabile il gol segnato alla fiorentina in cui scartó mezza squadra"

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "Viva il calcio anni 80...partite alle 14.30, 90 minuto alle 18.10, la domenica sportiva alle 22.30...avete rotto il caxxx con questi orari..."

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Approfondimenti