Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Tifo Cosenza

Cosenza, l’illusione dura poco ma nel finale c’è un rigore netto

In pieno recupero Ravanelli tocca con la mano ma dalla Var non aiutano l’arbitro. Quarta sconfitta consecutiva: le novità tattiche e di uomini non aiutano Dionigi

MARSON 6 Super su Moro nel primo tempo. Nel finale con i piedi dice di no all’ex Caso. In occasione del primo gol dà l’impressione di essere fuori posizione.

MARTINO 5,5 Comincia bene ma con il passare dei minuti cala vistosamente anche dal punto di vista fisico.

VENTURI 6 Tiene botta.

RIGIONE 5,5 Erroraccio nel finale a conferma che non è sereno.

PANICO 6 Bene il primo tempo, alla fine fa la sua parte.

BRESCIANINI 5,5 Al di sotto delle sue abituali prestazioni. Dal 15’ s.t. VALLOCCHIA 5 Poca roba, non dà la svolta.

VOCA 5 Sbaglia una clamorosa ripartenza sull’1-0. Non è in giornata. Dal 33’ s.t. CALO S.V. Nel finale quando la partita sembra ormai compromessa.

MEROLA 6 Segna il primo gol in Serie B e nella ripresa con un tiro al volo sfiora il secondo.

KORNVIG 5 Mai entrato in partita: l’occasione non se l’è giocata bene. Dal 21’ s.t. DURSO 5,5 Da lui si pretende molto di più.

BRIGNOLA 4,5 Non incide mai. Dal 33’ s.t. BUTIC S.V. Lotta ma non incide.

LARRIVEY 5 Non riesce a tenere palla e non è mai pericoloso, anche perché di palloni non ne riceve. Dal 21’ s.t. ZILLI 5 Come il compagno di reparto.

DIONIGI 5 La svolta tattica non è stata premiata dalla prestazione della squadra. Quarta sconfitta consecutiva che potrebbe determinare il suo futuro. Recrimina per quel clamoroso tocco con la mano di Ravanelli in pieno recupero.

50 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

50 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 della storia rossoblu: scelto il centravanti!

Ultimo commento: "Secondo il mio parere bisogna separare le due epoche anni 60 e post prima lenzi (se non ricordo male capo cannorire e pallone d'oro ) poi il gande..."

Al via la Super League: rivoluzione nel mondo del calcio. Favorevoli o contrari?

Ultimo commento: "DOMANI FORZA LUPI. Stringiamoci attorno alla squadra e alla dirigenza. Bando alle Polemiche Lupi ALÈ"

LA TOP 11 della storia rossoblu: scelto il miglior allenatore

Ultimo commento: "Giusto,signor Giovanni ! È facile applaudire quando si vince ; ma la squadra va' sostenuta,soprattutto,quando è in difficoltà !"

La Top 11 della storia rossoblu: scelta la coppia dei difensori centrali

Ultimo commento: "Verissimo, scuola Inter, un vero professionista serio e bravo"

Coronavirus, giusta la ripartenza del Calcio? Dite la vostra con TifoCosenza

Ultimo commento: "Come ogni lavoratore che si assume il suo impegno, così anche i calciatori si devono assumere i loro ,i soldini si devono guadagnare ..."
Advertisement

I Miti rossoblu

STORICO CENTROCAMPISTA ROSSOBLÙ DAL 1985 AL 1989

Denis Bergamini

GIANNI DI MARZIO ERA COME UNA SPECIE PROTETTA, DA PRESERVARE

Gianni Di Marzio

BANDIERA ROSSOBLÙ E CALCIATORE PIÙ PROLIFICO DELLA STORIA DEL COSENZA

Gigi Marulla

Altro da Le pagelle di Tifo Cosenza